La nuova batteria a nido d'ape che dura cento volte di più

Il sogno di chiunque? Una batteria illimitata o quasi che presto potrebbe diventare realtà. Una ricarica di sole cinque ore sarebbe infatti capace di aumentare la durata di una batteria di cento volte rispetto a quelle attuali: si tratta di un nuovo dispositivo messo a punto all’Università del Missouri

La durata delle batterie di telefoni cellulari, pc e dispositivi elettronici in generale è uno dei principali limiti legati al loro utilizzo, e il motivo per cui molte persone sostituiscono spesso dispositivi la cui autonomia non è più ad un livello accettabile. Il problema però potrebbe essere risolto da un nuovo tipo di batteria che sfrutta un reticolo a nido d’ape e che sarebbe capace di aumentare, con una ricarica di sole cinque ore, la durata delle batterie dei dispositivi rispetto a quelle attuali, di cento volte. A sviluppare questa batteria è stato un gruppo di scienziati dell’Università del Missouri guidati dal prof. Deepak K. Singh, docente associato di fisica e astronomia.

Il materiale sviluppato, dedicato ai dispositivi elettronici, garantirebbe una maggiore durata della batteria oltre al suo eccessivo surriscaldamento. Il gruppo di scienziati, che ha pubblicato il proprio studio su Advanced Science, ha posto richiesta di brevetto per un diodo magnetico con una struttura a nido d’ape con proprietà elettroniche distintive; il materiale bidimensionale sviluppato conduce la corrente in modo unidirezionale e ciò permette di dissipare meglio il calore.

--pubblicità--

Quindi da ciò deriva un aumento della durata della batteria di cento volte e più: una ricarica di cinque ore garantirebbe un’autonomia di cinquecento, e quindi, nelle prospettive migliori, potrebbe essere necessario ricaricare un telefono cellulare, ad esempio solo due-tre volte a settimana. Il sogno di chiunque!

Photo credit: Pixabay.it

LEGGI ANCHE: