Un'auto italiana per la competizione americana tra le vetture solari

Si chiama Emilia 4 ed è stata realizzata completamente a Bologna l’auto solare che farà il suo debutto nella American solar challenge, la gara dedicata alle vetture alimentate con carburanti alternativi

Una sola squadra europea parteciperà all’American solar challenge, la competizione americana dedicata ai prototipi e alle vetture elettriche o alimentate da carburanti alternativi. E la vettura che farà il suo debutto nella corsa è tutta italiana: si chiama Emilia 4 ed è un’auto solare totalmente made in Italy, o meglio realizzata e progettata interamente dall’Università di Bologna. La squadra “Onda solare” che parteciperà alla gara correrà con Emilia 4 lungo la Oregon Trial, storica via di migrazione del nord degli Usa.

Emilia 4 è stata presentata nei giorni scorsi al Museo Ferrari di Maranello, e l’ateneo bolognese l’ha realizzata insieme all’azienda Scm Group, specializzata in macchine e componenti industriali. Pesa 230 chili, ha 4 posti e le sue 360 celle fotovoltaiche le consentono un’autonomia di 200 chilometri con velocità massima di 120 chilometri orari. Per la sua realizzazione sono stati usati materiali e tecnologie usate dalle maggiori case automobilistiche e impiegate ad esempio in Formula Uno: uno di questi la fibra di carbonio e alluminio, impiegati anche negli aerei di linea o nella coppa America, nella cui produzione la Scm Group è specializzata.

--pubblicità--

Il progetto dietro la realizzazione di questa auto solare tutta italiana nasce anni fa, con il coinvolgimento non solo dell’Università di Bologna ma anche di aziende private ed enti di ricerca o semplici appassionati che avevano l’intento di realizzare veicoli da corsa alimentati dal sole: negli anni questo gruppo ha partecipato a diverse gare dedicate a questa tipologia di vettura, classificandosi ad esempio al primo posto all’Albi Echo Race nel 2017 in Francia.

Photo credit: Twitter.com

LEGGI ANCHE: