Taycan, presentata la prima auto elettrica della Porsche

Si chiama Taycan la prima auto elettrica della Porsche, la cui produzione sarà avviata il prossimo anno: la casa automobilistica ha annunciato di voler raddoppiare gli investimenti nella mobilità elettrica

Si chiama Taycan la prima auto elettrica della Porsche, nota fino a questo momento soltanto come Mission E. Il nuovo nome è stato annunciato dalla casa automobilistica insieme ad alcune delle caratteristiche tecniche della prima vettura a mobilità alternativa. Taycan, il cui nome può essere tradotto come “puledro vivace“, in modo da riferirsi al destriero al centro dello stemma Porsche, richiamando il nome di altri modelli, come Macan e Cayman. L’auto verrà prodotta nel prossimo anno: l’annuncio arriva nei giorni della celebrazione dei 70 anni della casa automobilistica.

La nuova auto elettrica “si propone come simbolo di libertà” ha spiegato Oliver Blume, presidente del consiglio di amministrazione di Porsche AG: Taycan sarà resistente e affidabile, in grado di percorrere lunghe distanze con prestazioni costanti. L’auto sarà dotata di una spinta propulsiva assicurata da due motori sincroni a magneti permanenti con potenza massimo di oltre 600 CV; l’accelerazione da 0 a 100 km/h sarà possibile in meno di 3,5 secondi, e l’autonomia si attesterebbe intorno ai 500 km. Per ricaricare l’auto saranno sufficienti 4 minuti per percorrere 100 km.

--pubblicità--

La Porsche ha annunciato di voler investire oltre sei miliardi di euro nella mobilità elettrica, di cui 500 milioni saranno usati per lo sviluppo di varianti della Taycan e un miliardo per l’elettrificazione e l’ibridizzazione dei prodotti esistenti, mentre 700 milioni di euro per le nuove tecnologie e la smart mobility: un piano di investimenti importante grazie al quale non solo la casa automobilistica si convertirà alla mobilità sostenibile ma creerà circa 1200 nuovi posti di lavoro.

Photo credit: Twitter.com

LEGGI ANCHE: