Il metodo cinese contro i dolori articolari: sdraiarsi sulle rocce calde

Un aiuto dalla medicina orientale per la propria salute: sdraiarsi sulle rocce calde per risolvere i problemi articolari e dolori muscolari, come fanno le donne nella città cinese di Xi’an. Funziona? Sembra di sì, ma non per gli uomini

Un rimedio contro i dolori articolari direttamente dalla medicina orientale, o meglio, dalla saggezza popolare delle donne anziane della città di Xi’an, in Cina, che per migliorare la propria salute e guarire da dolori alla schiena e alle articolazioni si sdraiano sulle rocce calde.

Ebbene sì: anziane e non, le donne con problemi articolari abbracciano letteralmente le rocce riscaldate dal sole, o si sdraiano su di esse, per trovare sollievo dal dolore. Nella città di Xi’an si trovano ovunque, nelle piazze e nei parchi, questi enormi massi che si riscaldano naturalmente con il calore dei raggi solari, con dei picchi massimi che si raggiungono fra le tre e le quattro del pomeriggio. Secondo le donne cinesi, sdraiarsi sulle rocce è un rimedio dalla comprovata efficacia che serve non solo a risolvere dolori e rigidità muscolari e articolari, ma anche per curare diversi altri disturbi. Per questo motivo non è difficile trovare donne stese sulle rocce: rimanere però sdraiate a lungo sotto il sole è anche una prova di resistenza, oltre che rischioso perché si potrebbe incorrere in colpi di calore e scottature.

--pubblicità--

I medici della città sono intervenuti infatti per dissuadere le donne dalla bizzarra pratica medica, senza successo. Al contempo, pare che gli uomini che, incuriositi dal trattamento, si siano sdraiati sulle rocce, non abbiano ottenuto gli stessi risultati, poiché meno capaci di sopportare il caldo a lungo.

Photo credit: Twitter.com

LEGGI ANCHE: