Ambiente

G20 Ambiente a Napoli: argomenti e aspetti fondamentali dell’evento

Atteso per il 22 e il 23 luglio il summit delle prime 20 potenze mondiali incentrato sulla tutela ambientale

Giovedì 22 e venerdì 23 luglio è in programma a Napoli, presso il Palazzo Reale, il G20 Ambiente; gli argomenti alla base dell’evento saranno: tutela della biodiversità e degli ecosistemi, uso efficiente delle risorse ed economia circolare, finanza verde. Ad organizzare l’evento il Ministero della Transazione Ecologica che, attraverso il suo sito ufficiale, ha anticipato i punti cardine sui quali gli incontri dovranno soffermarsi.

Come si apprende dal sito del MiTE, le tematiche affrontate nell’evento si dirameranno attraverso argomentazioni di settori specifici; in questo senso, ad esempio, nella tutela della biodiversità e degli ecosistemi rientreranno: lotta ai rifiuti in mare, difesa e ripristino del suolo, tutela delle risorse idriche e le soluzioni naturali per difesa dell’ambiente come riforestazione e riduzione della C02 nell’aria.

Le sessioni del G20 Ambiente e la suddivisione dei temi specifici

I temi della tutela ambientale sono alla base del G20 Ambiente organizzato dal Ministero della Transizione Ecologica; temi fondamentali sono anche l’uso efficiente delle risorse, l’economia circolare e quella che viene definita ‘finanza verde’. L’Italia è un paese povero di risorse naturali, proprio per questo l’efficienza e il riciclo sono necessari all’economia; alla luce di quanto detto i modelli che prevedono un uso corretto delle risorse diventano, oggi, indispensabili non solo all’economia, ma anche alla riduzione delle emissioni di gas nocivi. Punto cardine del G20 Ambiente a Napoli anche la ‘finanza verde’ che si propone di indirizzare gli investimenti nelle attività sostenibili e nel capitale naturale.

Il MiTE annuncia che le due sessioni di lavoro in programma per giovedì 22 verteranno su ‘Capitale naturale da proteggere’ e ‘Utilizzo sostenibile delle risorse’. Il secondo giorno, venerdì 23, le sessioni previste dall’evento riguarderanno ‘Città e azioni per il clima’, ‘Recupero sostenibile e transizione all’energia pulita’, ‘Flussi finanziari allineati a Parigi’ e ‘Sicurezza energetica e povertà energetica’. A presiedere l’evento il Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani.

LEGGI ANCHE: Le emissioni di anidride carbonica potrebbero raggiungere i massi storici entro il 2023

Back to top button