AlimentazioneRicette tradizionali

Il Medio Oriente in una pietanza: la ricetta del babaganoush

La cucina etnica merita sempre e comunque di essere sperimentata. Il fatto di rimanere ancorati alla tradizione culinaria nostrana è certamente motivo di orgoglio, ma l’interesse verso sapori e preparazioni diverse da quelle che sono le nostre abitudini è impossibile da domare. Le potenzialità in una cucina italiana sono pressoché infinite, ma talvolta guardare più in là del proprio naso può fare la differenza. Oggi ad esempio vogliamo consigliarvi un piatto tipico della tradizione mediorientale, totalmente vegetariano. Ci riferiamo al babaganoush, un must eat per chi ha voglia di provare con le proprie papille sensazioni differenti dal solito.

L’ingrediente principale è la melanzana, che grazie alla sua polpa riesce a donare molta sostanza alla pietanza. In pochissimi passi riuscirete a creare un babaganoush degno di quello che avrete modo di assaggiare appena viaggiare tornerà ad essere possibile.

Come preparare

Per la preparazione del babaganoush vi occorreranno pochissimi minuti ed un numero davvero esiguo di ingredienti. Munitevi dunque di 4 melanzane a forma allungata, 3 cucchiai di tahina, un lime, uno spicchio d’aglio, una manciata di semi di sesamo, qualche foglia di prezzemolo ed una dose a vostro piacere di olio extravergine d’oliva.

Iniziate la preparazione del babaganoush lavando ed asciugando le melanzane. Bucatele con la vostra forchetta e fatele cuocere in microonde alla massima potenza per almeno 20 minuti, lasciandole riposare per ulteriori 5 minuti. Dopo averle aperte, svuotatele dalla polpa utilizzando un cucchiaio e lasciate scolare il tutto.

Nel frattempo mettete la tahina in una boule ed idratatela con dell’acqua, finché non otterrete una crema. Versate questa all’interno del vostro mixer, aggiungendo anche la polpa di melanzane. A questo punto il babaganoush è quasi ultimato. Vi basterà infatti aggiungere lime e aglio ed azionare il vostro frullatore. Assaggiate ed eventualmente aggiungete del sale, dopodiché lasciate riposare all’interno del vostro frigo per almeno mezz’ora. Prima di servire, guarnite con prezzemolo, semi di sesamo ed olio EVO. Buon appetito!

 

LEGGI ANCHE: Chia parfait ai mirtilli: la merenda golosa e sana

Back to top button
Privacy