AlimentazioneRicette Vegane

Hamburger di ceci alla senape: piatto vegano ma amato da tutti

Sono in moltissimi a criticare chi ha deciso di intraprendere uno stile alimentare vegano. Effettivamente negli ultimi anni sono state molte le discussioni circa la qualità della vita senza assumere alimenti di origine animale. Ad oggi tuttavia si sa che anche una dieta vegana seguita correttamente è in grado di apportare al nostro organismo tutto ciò che serve per il suo funzionamento. Le critiche hanno ovviamente toccato un altro tasto dolente: la qualità del gusto del cibo vegano. Ancora oggi è difficile trovare in commercio prodotti vegani, ma è pur sempre possibile sbizzarrirsi in casa preparando gustosi manicaretti. Per questo oggi vogliamo proporvi la ricetta degli hamburger di ceci alla senape. Questo secondo conquisterà il palato anche degli onnivori più convinti.

Gli hamburger di ceci alla senape sono ottimi per farcire panini e possono essere gustati anche freddi. Perfetti quindi anche per chi vuole portarsi la schiscetta in ufficio o in università.

Come preparare

Per la preparazione degli hamburger di ceci alla senape vi occorreranno pochi e sani ingredienti. Procuratevi dunque: 400g di ceci in scatola, 2 cucchiai di senape dolce, 1 scalogno, 20ml di latte di avena, due fette di pane carrè, sale e pepe.

Iniziate frullando i ceci con l’aiuto di un mixer da cucina insieme alla senape, al sale e al pepe. Quando questi ultimi saranno diventati un composto morbido e privo di grumi spostate tutto all’interno di una boule. Con le mani aggiungete il pan carrè sminuzzato e impastate. Prima di creare la tipica forma degli hamburger fate sfrigolare in padella lo scalogno e aggiungetelo all’impasto insieme al goccio di latte di avena. Impastate un altro po’ con le mani e create le vostre formine.

A questo punto sarete pronti per cuocere i vostri hamburger vegani di ceci alla senape. Versate un goccio di olio in una padella e fate cuocere gli hamburger circa 3 minuti per lato. Gli ingredienti utilizzati infatti sono già cotti e il passaggio in padella serve solo per regalare una squisita crosticina. Levate dal fuoco e gustateli, buon appetito!

 

LEGGI ANCHE: Cous Cous di porri ed erbe aromatiche: leggero e vegano

Back to top button
Privacy