AlimentazioneRicette tradizionali

ANTIPASTO NATALIZIO: IL VITELLO TONNATO, SAPORITO E FACILE DA PREPARARE

Tra pochi giorni sarà Natale e già in molti stanno cercando l’ispirazione per i piatti da portare in tavola durante i giorni di festa. Oggi vogliamo proporvi una ricetta natalizia molto in voga negli anni Ottanta: il vitello tonnato. Quasi nessuno sa che questo manicaretto – tendenzialmente servito come antipasto – ha origini piemontesi.

Questa ricetta natalizia del vitello tonnato regalerà ai vostri familiari e ai vostri cari una vera esplosione di gusto per le papille gustative. La caratteristica principale di questa pietanza è l’estrema morbidezza della carne: cotta lentamente ad una temperatura massima di 65 gradi.

Come preparare

Nonostante la ricetta natalizia del vitello tonnato vanti una grande quantità di ingredienti non fatevi spaventare da questi ultimi. Anzi, possiamo affermare che la sua preparazione è davvero a prova di bambino: approfittatene anche per passare un po’ di tempo in cucina con i più piccoli.

Per la preparazione di questo antipasto vi occorreranno: 700g di vitello girello, una carota, una cipolla bianca di media grandezza, olio extravergine di oliva, 4 chiodi di garofano, 260g di vino bianco, uno spicchio di aglio e una foglia di alloro. Per quanto riguarda la salsa invece dovrete procurarvi: 100g di tonno in scatola, due uova, 4g di capperi sotto sale e quattro filetti di acciughe sott’olio. Una volta disposti tutti questi ingredienti sul tavolo della vostra cucina o sul piano sarete pronti per iniziare a preparare questa golosa ricetta natalizia del vitello tonnato.

Iniziate sminuzzando la carota, la cipolla e l’aglio e a farli soffriggere nell’olio all’interno di una pentola capiente e antiaderente. Aggiungete quindi il vostro girello di vitello in cui avrete precedentemente infilzato i quattro chiodi di garofano. Coprite il tutto con il vino bianco, aggiungete la foglia di alloro, sale e pepe e lasciate cuocere per circa cinquanta minuti a fuoco lento. Controllate la temperatura con un termometro da cucina: il vitello tonnato non deve cuocere a più di 65 gradi!

Nel frattempo preparare la salsa frullando con un mixer il tonno, le acciughe, le due uova e i capperi ricordandovi di lasciarne da parte qualcuno per decorare. Togliete quindi la carne dal fuoco e dopo averla fatta raffreddare per qualche minuto tagliatela in fettine molto sottili. Servite questo piatto natalizio del vitello tonnato con una grande quantità di salsa. Buon appetito!

Back to top button
Privacy