Roma, cani e gatti in ufficio per i dipendenti del Campidoglio

In approvazione una delibera presentata alla commissione Ambiente della giunta capitolina: i dipendenti del Campidoglio potranno portare cani e gatti in ufficio

Presentata alla commissione Ambiente della giunta di Roma capitale una delibera con cui i dipendenti del Campidoglio avranno il permesso per portare i propri cani e gatti in ufficio. Il regolamento dovrà contenere le norme igienico-sanitarie per la convivenza con gli animali in ufficio; la delibera è stata presentata dal gruppo di Fdl.

La delibera è stata in questo momento accantonata per dare agli uffici la possibilità di inserire tali norme disciplinarie. Come spiegato dal capogruppo di Fdl Andrea De Priamo, è positivo che “sia stato preso l’impegno a inserire norme regolamentari che prevedano, solo in presenza di adeguate condizioni igienico sanitarie e previo il consenso dei dipendenti capitolini, l’accesso degli animali di affezione di piccola taglia negli uffici. Se questo indirizzo verrà attuato Roma potrà davvero definirsi Capitale amica degli animali”.

--pubblicità--

In ogni caso la proposta è stata sposata in pieno dalla maggioranza: si dovrà tenere ovviamente conto della presenza di persone eventualmente allergiche, ma a quanto pare anche a Roma, dopo l’esperienza dell’assessorato alla Cultura di Genova, si potrà condividere con i propri amici il tempo passato in ufficio.

Photo credit:pixabay.it

LEGGI ANCHE: