La casa di moda Margiela lancia il primo porta smartphone da caviglia

L’ultima sfilata di moda della casa Maison Margiela ha visto in passerella un innovativo quanto bizzarro porta smartphone agganciato alle caviglie delle modelle e che fa sporgere il telefono di circa dieci centimetri verso l’esterno: verrà utilizzato anche al di fuori delle passerelle?

Un innovativo quanto bizzarro accessorio quello presentato durante l’ultima sfilata di moda della Maison Margiela che per il suo Artisana Show per l’autunno inverno 2018 ha portato in passerella un porta smartphone da caviglia, pensato come soluzione alternativa alla borsa o alle tasche per conservare il cellulare quando non lo si sta usando. Probabilmente il luogo meno pratico in cui riporre il proprio cellulare, si tratta di un braccio simile a quello con cui si fissa il telefono alle prese d’aria delle automobili.

In questo casi la pinza si aggancia alla gamba dalla tibia e sporge verso l’esterno di dieci centimetri: al braccio si aggancia quindi lo smartphone, che si vede spuntare da gonne o pantaloncini corti. Il porta smartphone da caviglia, come tutta la collezione di Maison Margiela, è stata definita come “il risultato di uno studio sulle seduzioni nell’era dei millennial che ritrae una nuova tribù di nativi neo-digitali”.

--pubblicità--

Sarà possibile però vedere abiti e gli accessori – tra cui questo bizzarro porta cellulare da gamba – effettivamente indossati per strada? Il rischio dell’accessorio infatti è che lo smartphone cada a terra oppure si scontri con i passanti che si incrociano camminando. Non si tratterebbe però certo del primo caso in cui le idee presentate dagli stilisti durante le sfilate si rivelino particolarmente complicate da applicare alla vita di tutti i giorni.

Photo credit: Facebook.com/@maison margiela

LEGGI ANCHE: