Fonte: web

Una nuova frontiera della mobilità sostenibile a Parigi: le Sea Bubbles, delle vere e proprie macchine elettriche volanti che possono muoversi a filo d’acqua (in questo caso lo faranno sopra la Senna) fino a 30km/h. 

Una via di mezzo fra un battello e un piccolo velivolo e si chiama Sea Bubbles. È il nuovo mezzo di locomozione pubblico che “volerà” prossimamente sopra la Senna,a Parigi. L’idea è nata in Francia per i francesi ed è stata messa nero su bianco da una startup composta da velisti, ingegneri di Formula 1 e di Airbus. I Sea Bubbles offriranno un vero e proprio servizio taxi che ha le carte in regola per rivoluzionare il trasporto pubblico parigino.

Attualmente esistono solamente dei prototipi che sono esposti alla fiera di Parigi “Viva Tech”, ma le prime prove tecniche sono già andate bene. Nei prossimi mesi andranno sistemate alcune criticità burocratiche, ad esempio sulla velocità: il mezzo è infatti stato pensato per viaggiare ad una velocità di 25km/h, ma il limite massimo consentito sulla Senna è di 18 km/h.

Il Sea Bubble è un mezzo dalle dimensioni contenute, ma comunque in grado di ospitare al suo interno fino a quattro passeggeri, autista compreso. Le sue misure sono: 4,6 per 2,6 metri. Il taxi volante di Parigi resta sospeso sopra il filo dell’acqua a 60 centimetri ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 30 km/h. La propulsione è ovviamente al 100% elettrica, quindi zero impatto ambientale e super silenzioso, con un’autonomia che va dagli 80 ai 100 chilometri con una carica. Una delle principali particolarità è che queste speciali auto volanti si possono muovere anche nella “no wake zone”, un’area della Senna dove è vietato generare moto ondoso o risucchi e quindi dove i battelli non possono transitare. Ma il Sea Bubble lo potrà fare.

Photo Credit Web

LEGGI ANCHE:MOBILITÀ SOSTENIBILE, LA CLASSIFICA DELLE CITTÀ EUROPEE: ROMA ULTIMA