Presto alle Maldive la prima villa sottomarina del mondo

Vivere sott’acqua? Alle Maldive si può: aprirà a novembre la prima villa sottomarina del mondo, realizzata con muri in vetro che permettono di osservare la fauna marina durante tutto il giorno

Un’abitazione immersa nell’oceano, dove poter osservare durante il giorno la fauna marina: è la villa che aprirà a novembre alle Maldive, e si tratta della prima residenza sottomarina del mondo, al momento in fase di realizzazione. La villa si troverà all’interno del Conrad Maldives Rangali Island, e si chiamerà The Muraka: “corallo”, nella lingua locale.

Realizzata da Conrad Hotel&Resort al costo di 15 milioni di dollari, la prima villa sottomarina del mondo si troverà vicino ad un ristorante anche’esso subacqueo: l’Ithaa, aperto tredici anni fa e costruito dalla stessa società, e che però è stato imitato altrove nel mondo. La struttura della villa, totalmente unica per ora, prevede due livelli: quello superiore al livello del mare, con soggiorno, palestra, due camere matrimoniali, bar e piscina, per un totale di 550 metri quadrati. Il livello inferiore è immerso a cinque metri sotto il livello del mare, ed è costituito da una camera matrimoniale di 102 metri quadri. Gli arredi interni saranno semplici e lineari, per soggiornarvi in pace e tranquillità godendosi lo spettacolo all’esterno.

--pubblicità--

Architetto e designer della villa subacquea è Ahmed Saleem, secondo il quale la villa permetterà a chi vi alloggerà di vedere le Maldive da una prospettiva straordinaria e totalmente nuova:“The Muraka segna la nostra seconda avventura nell’architettura e nella tecnologia subacquea, accanto al ristorante Ithaa Undersea. Siamo orgogliosi di rimanere all’avanguardia nel design e nell’architettura”. Al momento non sono noti i prezzi per soggiornare nella villa sottomarina, ma gli ospiti che si fermano per ora nelle altre camere a disposizione al Conrad Maldives Rangali Island pagano circa 855 dollari a notte.

Photo credit: Twitter.com

LEGGI ANCHE: