Arriva in Europa il primo ristorante subacqueo, ideato da uno studio di architettura norvegese che vuole offrire un’esperienza in cui terra e fondale marino si uniscono, per una cena davvero indimenticabile

Cenare seduti sui fondali del Mare del Nord, circondati da decine di specie marine diverse: presto sarà possibile in Norvegia dove, dopo le Maldive e Dubai, sorgerà il primo ristorante subacqueo d’Europa. Si chiama Under, aprirà le sue porte nel 2019 ed è stato progettato dallo studio architettonico norvegese Snøhetta, che ha ideato una struttura che si integrerà perfettamente nell’ecosistema marino, per regalare sensazioni e suggestioni sicuramente non all’ordine del giorno, mentre si consuma un pasto, ma certamente indimenticabili.

Il nome del ristorante subacqueo, i cui lavori inizieranno a febbraio 2018, indica direttamente il luogo in cui sorgerà la struttura, pensata per regalare ai clienti l’emozione di cenare letteralmente immersi tra le specie marine delle acque norvegesi. Il ristorante sarà situato a Båly, villaggio della costa a sud del paese, e potrà ospitare sino a cento persone. La struttura prevede tre livelli: una in superficie, con l’ingresso, una seconda intermedia, con il bar, e il ristorante, sott’acqua, appunto, dalla cui sala, grazie ad una finestra alta 13 metri, si potranno ammirare i pesci.

--pubblicità--

Sarà soltanto un vetro a separare i clienti del ristorante subacqueo alla fauna marina, oltre ovviamente a mura molto spesse, pensate dagli architetti che hanno lavorato al progetto per far fronte alle condizioni del mare; la struttura però andrà a integrarsi totalmente con l’ambiente naturale in cui è immersa, diventando un centro di studio e ricerca di biologia marina durante gli orari di chiusura. Inoltre, sempre per rafforzare lo stretto legame tra le specie marine e la cucina, le pareti esterne permetteranno a cozze e mitili di ancorarvisi, per andare a formare una barriera che ripulirà l’acqua e attirerà altre specie di pesci.

Photo credit: Twitter.com