eCooltra, lo scooter sharing (elettrico) arriva a 300 mila utenti

0
1601
Fonte: eCooltra

In due anni, il servizio di scooter sharing eCooltra raggiunge i 300 mila utenti in Europa e 5 milioni e 150 mila chilometri percorsi in totale.

Numeri da record per il servizio di scooter sharing elettrico eCooltra, che ha raggiunto i 300 mila utenti in Europa. Un risultato raggiunto a due anni dal lancio del servizio a Barcellona, Madrid, Lisbona, Roma e Milano, ultima città dove è arrivato. Se gli utenti sono tantissimi, lo sono anche gli scooter elettrici a disposizione: circa 3 mila unità, che il prossimo anno verranno incrementate.

“Siamo orgogliosi di poter rappresentare, raccontare e promuovere un cambiamento in grado di produrre benefici per il singolo e per la collettività – afferma Maurizio Pompili, country manager eCooltra in Italia – Il servizio di sharing di scooter ad emissioni zero di eCooltra offre un approccio nuovo, flessibile e sostenibile alla mobilità nei centri urbani incontrando il favore di un sempre maggior numero di utenti che scelgono il rispetto dell’ambiente e la facilità di muoversi nel traffico senza stress”.

ECooltra festeggerà in primavera il suo primo anniversario a Roma, Lisbona e Madrid, con un incremento degli utenti pari al 183%. Sempre parlando di numeri, il servizio di scooter sharing ha accumulato nei due anni dal lancio un totale di 5 milioni e 152 mila chilometri, e ovviamente nemmeno uno di questi ha emesso nell’aria CO2 visto che la batteria che muove i motorini elettrici è pulita al 100%. E c’è di più: anche i mezzi utilizzati per gli interventi di manutenzione degli scooter, come la sostituzione della batteria, sono alimentati ad energia elettrica. Tra motorini e mezzi adibiti alla logistica, il servizio eCooltra ha risparmiato all’atmosfera oltre 370 tonnellate di CO2.

LEGGI ANCHE:GITA, LA VALIGIA ROBOT DI PIAGGIO CHE TI SEGUE

Photo Credit Wikimedia