In Giappone si testa la Coca-Cola alcolica
Fonte: pexels

Dopo 130 anni di sole bevande analcoliche e gassate in Giappone arriva la Coca-Cola alcolica a base del Chu-Hi, distillato shochu con acqua frizzante.

La nuova Coca-Cola alcolica, ancora in fase di sperimentazione nella terra del Sol Levante, conterrà la popolare bevanda alcolica nipponica di nome Chu-Hi, un tipo di alcol molto popolare in Giappone contenente distillato shochu e acqua frizzante con diverse varianti aromatiche. Non è la prima volta di una Coca-Cola inedita e in esclusiva per quel che riguarda il Giappone: qualche tempo fa l’azienda ha infatti rilasciato una cola al Tè verde Ayataka.

Dalla Light alla Zero passando per la più recente Life con estratto di stevia, la Coca-Cola è un prodotto molto sfaccettato e dalle svariate declinazioni, ma mai prima d’ora era stata proposta una bevanda contenente dell’alcol. La Coca-Cola al Chu-Hi è ancora in fase sperimentale in quel del Giappone e, una volta terminato il test a cura degli stessi giapponesi, arriverà sul mercato. Ma per ora si parla solo di mercato nipponico.

--pubblicità--

“La nuova bevanda alcolica s’ispira a quella tradizionale giapponese fatta con alcol distillato shochu e acqua frizzante, arricchita da aromi – spiega Jorge Garduno, presidente della Coca-Cola in Giappone come riporta – Non abbiamo mai sperimentato prima nulla di alcolico e questo è un esempio di come Coca Cola continui a esplorare le opportunità al di fuori delle nostre aree principali […] L’esperimento riguarderà probabilmente solo il Giappone, perché nel resto del mondo Coca Cola è un’istituzione analcolica e questa bevanda è un test per una fetta specifica del nostro mercato.

LEGGI ANCHE:UN NUOVO PACKAGING SOSTENIBILE PER COCA COLA, CHE DIVENTA 100% RICICLABILE

Photo Credit Flickr