Dieta vegana in gravidanza rischiosa? Rischio danni neurologici al feto

La dieta vegana in gravidanza è rischiosa? L’allarme da parte degli esperti arriva dell’ospedale Bambino Gesù di Roma e dell’ospedale Meyer di Firenze che hanno individuato nei regimi alimentari sbagliati della madri uno dei motivi del deficit dei bambini. Ecco i dettagli…

Sono addirittura triplicati in due anni i casi di deficit di vitamina B12 in gravidanza con il rischio di danni neurologici permanenti per il neonato (si è passati dai 42 casi del 2015 ai 126 dell’anno successivo). Secondo quanto fanno sapere gli esperti dell’ospedale Bambino Gesù di Roma e dell’ospedale Meyer di Firenze tra le cause ci sono la dieta vegana e vegetariana delle madri. Numeri ancora bassi, tuttavia è la crescita che inizia a dare qualche allarme.

Secondo quanto riporta l’Ansa i dati dei rapporti tecnici Simmesn (Società Italiana per lo studio delle Malattie Metaboliche Ereditarie e lo Screening Neonatale) sono inquietanti. “La vitamina B12, o cobalamina, è contenuta negli alimenti di origine animale – spiega Carlo Dionisi Vici, responsabile dell’Unità Operativa Complessa di Patologia Metabolica dell’ospedale Bambino Gesù – ha un importante ruolo nello sviluppo del sistema nervoso centrale e il suo fabbisogno aumenta in gravidanza. Se la madre non ne assume abbastanza, o peggio non ne assume affatto, può creare al neonato danni neurologici già in utero, che proseguono e peggiorano nei mesi successivi, con l’allattamento”.

--pubblicità--

Il deficit materno di vitamina B12 si riscontra nei figli degli immigrati provenienti da Paesi come il Pakistan, il Bangladesh o l’India, che per tradizione hanno una dieta prevalentemente vegetariana. Ora però sono più di 100 casi all’anno anche in Italia. “I mezzi di comunicazione e quelli istituzionali – fa sapere Giancarlo la Marca, presidente Simmesn e direttore del Laboratorio Screening Neonatale Allargato dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer – dovrebbero segnalare subito e con forza la pericolosità di una dieta vegetariana o vegana in gravidanza. Le madri carenti di questa vitamina nella loro alimentazione, devono assumere degli integratori durante la gravidanza e l’allattamento, perché i loro figli sono gravemente a rischio di malattia”.

LEGGI ANCHE: HOT DOG VEGANO? IKEA LANCIA IL PRODOTTO IN ESTATE

Photo Credits Facebook