Caffeina, è abuso fra gli adolescenti italiani
Fonte: Wikimedia

È abuso di caffeina fra gli adolescenti italiani, con le ragazze che superano i ragazzi secondo quanto riporta una ricerca condotta dall’Università di Foggia.

Secondo la ricerca dell’Università di Foggia, condotta su un campione di oltre 1.200 adolescenti e pubblicata dalla rivista Acta Pediatrica, è allarme nel consumo di caffeina fra i teenager. Per raccogliere i risultati i ricercatori hanno fatto compilare ai ragazzi questionari anonimi distribuiti in quattro scuole della città di Foggia, dove i ragazzi fra i 12 e i 19 anni dovevano indicare tipologia e quantità di bevande contenente caffeina consumate.

Dai dati è emerso che il 76% del campione ha dichiarato di consumare caffeina ogni giorno, con il caffè come bevanda preferita. Quotidianamente quasi nove studenti su dieci assume caffeina, davanti a soft drinks (34,3%) ed energy drink (2,3%). A livello di quantità, mediamente gli adolescenti italiani assumono 125,2 milligrammi, numero che sale a 126,3 milligrammi nelle ragazze.

--pubblicità--

Secondo la ricerca, il 46% del campione supera la dose massima di consumo di caffeina consigliata per gli adolescenti dall’accademia dei pediatri USA, che è di 100 milligrammi (contro 125,2 nei ragazzi e 126,3 nelle ragazze). I motivi di questo eccesso? Perché – spiegano i ricercatori – i teenager di oggi sono costantemente in stato di agitazione e nervosismo. “Questi risultati – commenta Angelo Campanozzi, coordinatore dello studio – potrebbero essere usati per mettere in piedi una campagna di sensibilizzazione diretta a ridurre il consumo di caffeina tra gli adolescenti. Le abitudini alimentati sono sviluppate durante l’infanzia e l’adolescenza, e l’educazione ad un consumo limitato di caffeina è cruciale per ridurre possibili comportamenti sbagliati in età adulta”.

LEGGI ANCHE: REGNO UNITO, VIETATE LE BEVANDE ENERGETICHE AGLI UNDER 16

Photo Credit Pixabay