Animals, in Italia il parco con gli animali di peluche
Fonte: Pixabay

Quando si vuole incontrare e ammirare da vicino animali provenienti da tutto il mondo pur restando in un contesto urbano non resta che visitare un parco faunistico. In Italia sta per aprire i battenti un luogo che permette di scoprire tantissime varietà di animali senza costringerli a vivere in cattività. 

Stiamo parlando di un parco molto particolare, al cui interno ci sono sì tantissimi animali ma questi sono dei peluche in grandezza naturale. Nello specifico si tratta di ben 144 animali di peluche che riproducono razze provenienti da 5 continenti. Un luogo che non è stato pensato solamente per stupire i visitatori ma anche – e soprattutto – per sensibilizzare sull’importanza della salvaguardia del mondo animale.

L’iniziativa si chiama “Animals, conoscere gli animali rispettandoli” ed è stata messa a punto da Savills Larry Smith in collaborazione con Publievent e Wwf. I mega peluche di animale sono stati realizzati da HANSA creation e il materiale utilizzato per l’imbottitura è 100% pet riciclato. Il percorso di visita di questo singolare parco di peluche comincia con un’area multimediale con una guida che farà una breve introduzione. 8 le aree tematiche che rappresentano gli habitat in cui si trovano gli animali selvatici. I bambini (ma anche i più grandi) potranno indossare alcuni accessori da esploratori che rendono la visita più interattiva e credibile. All’interno di ogni area sono presenti anche delle bacheche informative su cui viene riportata la storia, la vita e le abitudini degli animali.

--pubblicità--

Ma quando aprirà il parco e dove si trova? Nel corso del 2018 il parco – che è itinerante – farà tappa dal 16 marzo al 2 aprile presso il Centro Commerciale La Corte Lombarda a Bellinzago Lombardo (MI); dal 27 aprile al 16 maggio presso il Centro Commerciale Roma Est – Roma; dal 15 al 28 ottobre presso il Centro Commerciale Gran Sasso di Teramo e dal 5 al 18 novembre presso il Centro Commerciale I Gigli – Campi Bisenzio (FI). “Siamo sempre più convinti che non basti rendere gli eventi solo spettacolari per farli apprezzare pienamente, ma sia necessario che questi trasmettano anche ulteriori valori aggiunti di caratura didattica, sociale e culturale per renderli veramente indimenticabili. Questo non è solo un progetto bello da vedere, ma permetterà, divertendosi, anche di sensibilizzare adulti e bambini verso il rispetto per il nostro ambiente, tematica oggi sempre più importante; il numero elevatissimo delle adesioni che stiamo ricevendo da parte delle scuole è un indicatore di primaria importanza”, spiega Yashar Deljoye Sabeti, Head of Marketing di Savills Larry Smith

LEGGI ANCHE: INDIA, GRAZIE AI LEOPARDI DIMINUISCONO I CASI DI RABBIA

Photo Credit Publievent