Frammenti metallici nelle tortine, scatta il ritiro dal mercato: la marca e i lotti a rischio

Nuovo ritiro alimentare in molte catene di supermercati italiani: rischio di presenza di frammenti metallici nelle tortine di molti lotti del marchio Stabinger

Nuovo ritiro alimentare, questa volta da molte catene di noti supermercati italiani e su un numero di lotti consistente. Dopo il rischio della presenza di plastica in un lotto di yogurt Eurospin, ad essere richiamate dagli scaffali sono i lotti di alcune tortine prodotte dall’azienda di Bolzano Stabinger, a causa della possibile presenza, segnalata da un fornitore, di frammenti metallici in un lotto di olio di palma e cocco che vengono utilizzati nell’azienda per la produzione di dolci.

Il richiamo in via precauzionale riguarda 27 fra tortine, torte e strudel in vari pesi e formati, per un totale di 92 lotti coinvolti prodotti tutti nello stabilimento della Stabinger in provincia di Bolzano. Ad essere coinvolti sono i lotti di: tortina alla ricotta, torta alla ricotta, tortina alla ricotta e cioccolato, tortina alla ricotta e fragola, trancio alla frutta fantasia, trancio ai frutti di bosco, trancio al lamponi porzionato, trancio alla ricotta porzionato, strudel di mele con pasta frolla. I richiami sono stati effettuati dalle catene di supermercati Lidl, Esselunga, Carrefour, Auchan e Simply, nei punti vendita di tutta Italia, per le varie tipologie di tortine e dolci con varie date di scadenza che vanno dal 24 febbraio al 6 marzo 2018, specificate comunque nel dettaglio nella nota di richiamo pubblicata dal Ministero della salute.

--pubblicità--

A seguito della segnalazione partita proprio dall’azienda produttrice, il richiamo dei prodotti a rischio di presenza metallica è stato immediato; tuttavia, per quei consumatori che avessero elencato prodotti corrispondenti ai lotti segnalati, l’invito è a controllare il lotto e la data di scadenza corrispondente ed eventualmente a non consumarli. Gli eventuali frammenti metallici non sono infatti visibili a occhio nudo, quindi per la propria sicurezza è importante riportare il prodotto nel relativo punto vendita per il rimborso.

Photo credit: Twitter.com