Piante grasse resistenti al sole e al freddo: le migliori da tenere in casa

Una guida alle specie che non possono mancare nel balcone o in terrazza

Quasi tutti amano circondarsi di piante e verde, sia che abitino in campagna sia che abbiano una casa in città. Ma non tutti hanno un pollice verde che garantisce alle piante la sopravvivenza tanto desiderata. Ecco perché in molti cercano di coltivare le piante grasse, che risultano più resistenti a temperature di diverso tipo e necessita di meno cure.

Ma queste caratteristiche non assicurano di per sé lunga vita alle piante. Non tutte le piante grasse, infatti, riescono a reggere gli sbalzi di temperatura che interessano alcune regioni di Italia. Alcune, infatti, non sopravvivono a luoghi che passano dal freddo intenso al caldo torrido.

Pixabay

Soprattutto quando le piante andranno a finire in terrazza, in giardino o in balcone, è utile tener conto dell’esposizione solare e delle temperature che dovranno sostenere. Anche se non si direbbe, infatti, non tutte quelle grasse riescono a resistere proprio a tutto. Ecco allora alcune tipologie che andranno benissimo per gli esterni e che non necessiteranno di cure eccessive.

Le piante grasse da tenere in casa e fuori casa in ogni stagione

Se si è alla ricerca di una pianta grassa in grado di resistere un po’ a tutto, allora l’agave americana è una soluzione perfetta. Questa pianta, infatti, è ritenuta indistruttibile proprio perché sopravvive in condizioni climatiche avverse. Diffusa soprattutto nel Messico, appartiene a quelle piante grasse da posizionare in un luogo soleggiato.

Pixabay – Agave Americana

Durante i mesi primaverili vuole innaffiature regolari ma non troppo abbondanti. La terra deve sempre risultare umida ma non bagnata. Durante l’estate, invece, bisogna innaffiare con meno frequenza. Un altra pianta grassa da prendere in considerazione è il Sedum spathulifolium. Questa pianta sempreverde è in grado di crescere anche in mezzo alle rocce! Nulla, quindi, può impedirle di essere rigogliosa anche in terrazza o in giardino. In estate non teme il caldo, ma ha necessità di idratarsi con più acqua. In inverno, invece, resiste anche a temperatura molto rigide.

Pixabay – Sedum spathulifolium

L’ultima delle piante grasse perfette anche per gli esterni è il classico cactus. Questa pianta cresce davvero ovunque e sempre con ottimi risultati. Per mantenerla in vita in modo sano, bisogna assicurarsi di mantenere il terriccio ben drenato. Per quanto riguarda l’esposizione, inoltre, il consiglio è quello di posizionarle in un posto molto soleggiato. Ed anche durante gli inverni riesce a crescere senza problemi: basti pensare che sopravvive anche a temperature rigide come -10 gradi.

Exit mobile version