Milano Monza Motor Show: la fiera diventa ecologica e sostenibile

Oltre 7 imprenditori su 10 sono pronti a investire per rendere le fiere più sostenibili

Continua a crescere l’attenzione dei professionisti nei confronti della sostenibilità. La tematica sempre più attuale a livello globale ha preso ad interessare seriamente anche gli imprenditori. All’interno del panorama delle green exhibition, dunque, emerge il Milano Monza Motor Show. Per l’occasione Eurostands, azienda leader nel settore degli allestimenti temporanei e main partner dell’evento, ha realizzato oltre 100 pedane espositive utilizzando materiali eco-friendly.

Il tema della sostenibilità e del green oggi interessa anche le fiere. Le prime conferme a tal proposito arrivano dal report rilasciato da UFI – the Global Association of the Exhibition Industry. Si stima, infatti, che ben 7 espositori su 10 affermano che la propria azienda sta adottando misure per accrescere il proprio tasso di sostenibilità.

Courtesy Press Office

Si tratta in precisione del 73% degli espositori e dei visitatori, che si dichiara fortemente favorevole sull’importanza che una fiera mostri una forte attenzione verso la tutela dell’ambiente. All’interno di questa percentuale è utile sottolineare che il 34% afferma che non prenderebbe parte a una fiera che non dimostri un approccio esclusivamente sostenibile. E ancora, il 58% crede che il miglioramento dell’impatto ambientale delle fiere diventerà sempre più importante per il successo a lungo termine del settore.

Milano Monza Motor Show: un esempio di fiera sostenibile

In questi giorni si è svolto uno degli appuntamenti improntati sulla sostenibilità in Italia. Stiamo parlando della seconda edizione del Milano Monza Motor Show, evento motoristico open air e con accesso gratuito per il pubblico. La fiera si è svolta in Piazza del Duomo a Milano dal 16 al 19 giugno, portando alcuni eventi per le strade principali della metropoli.

Durante l’evento sono state presentate anteprime e novità di prodotto del mercato automobilistico elettrico e non. Oltre ai prodotti, realizzati facendo attenzione alla tematica ambientale, gli stessi sono stati esposti su oltre 100 pedane realizzate con materiali eco-friendlyCommentando l’evento il CEO di Eurostands, Maurizio Cozzani ha dichiarato: “Siamo e saremo sempre più focalizzati sullo sviluppo sostenibile del nostro settore garantendo al tempo stesso qualità, sicurezza ed efficienza“.

Come dimostrano ampiamente i dati del sondaggio, la sostenibilità non è un’esigenza che appartiene solo agli espositori e ai professionisti dei settori. I singoli visitatori, infatti, sono sempre più attenti ad avere un approccio rispettoso e sostenibile nei confronti dell’ambiente. La seconda edizione del Milano Monza Motor Show, dunque, ha cercato di stare al passo con la richiesta green che oramai riguarda tutti. Commentando questo aspetto Cozzani ha aggiunto: “A livello operativo, oltre alle pedane, costruite attraverso materiali ecosostenibili come il legno ricondizionato, abbiamo realizzato anche delle grafiche posizionate in punti strategici dell’Autodromo di Monza. L’auspicio è che il futuro delle fiere sia sempre più sostenibile: ogni aspetto deve essere curato per far sì che tutti gli eventi abbiano un impatto minimo sull’ambiente“.

Exit mobile version