Giornata Nazionale degli Alberi: l’evento per il futuro del Pianeta

Si celebra il 21 novembre ed è la ricorrenza istituita per ricordare l'importanza di tutelare le aree verdi

La Giornata Nazionale degli Alberi celebra l’importanza e la necessità di tutelare le aree che costituiscono ‘il polmone della Terra‘. Istituita su iniziativa dell’ex Ministero dell’Ambiente, oggi Ministero della Transizione Ecologica, con la legge 1 del 10/2013; rappresenta un punto di riferimento per la salvaguardia della biodiversità del nostro Paese. Si tratta di una ricorrenza che, in generale, ha lo scopo di sensibilizzare sulla funzione fondamentale svolta dagli alberi nella prevenzione contro il dissesto idrogeologico e nella pulizia dell’atmosfera.

Durante l’ultima Cop26, il tema degli alberi e della loro importanza è stato centrale nella Conferenza delle Parti sul clima; infatti, uno degli obiettivi preposti è quello di eliminare completamente la deforestazione entro il 2030. Per rendere questa operazione possibile è necessario piantare miliardi di alberi in tutto il mondo; anche se l’azione sembra incredibile, l’Italia sta cercando di dare il suo contributo ‘personale’ con promesse che, se saranno mantenute, potrebbero apportare un grande beneficio.

I progetti dell’Italia nella Giornata Nazionale degli Alberi

Ad oggi non si può parlare di una situazione poco allarmante. Da gennaio 2021 ad agosto 2021, gli ettari di boschi e foreste bruciate, solo in Italia, corrispondono a circa 158.000; a fornire i dati l’European Forest Fire che indica la Sicilia e la Sardegna come le regioni più colpite. Ma per iniziare ad arginare il problema in maniera concreta, proprio in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, il Ministero della Transizione Ecologica ha reso nota l’iniziativa di piantare in tutte le scuole (che vorranno aderire al progetto) gemme dell’albero Falcone proveniente dalla città di Palermo; l’albero è il simbolo di cambiamento della città e si trova posto davanti a quella che fu la casa del giudice ucciso dalla mafia.

Un gesto simbolico che unisce alla legalità anche la salvaguardia dell’ambiente. Quest’iniziativa, inoltre, si lega anche alla proroga del bonus verde; piano seguito al G20 sul clima a Roma, dopo il quale l’Italia ha fatto sapere che nel Paese saranno piantati milioni di alberi; rendendo il Paese all’avanguardia rispetto al piano di contrastare lo smog e arginare le conseguenze derivate dai cambiamenti climatici e il riscaldamento globale.

LEGGI ANCHE: Il 5G è in grado di ridurre fino a 170 tonnellate di CO2

Exit mobile version