Ortidea Naturalmente Curiosi: l’evento in programma presso l’Orto Botanico di Roma

Francesca Romana Maroni, CEO di Sens Eventi torna a celebrare l'autunno con eventi dedicati alla natura e alla biodiversità

La Sens Eventi torna con un appuntamento che celebra la natura e la biodiversità nella stagione autunnale; Ortidea Naturalmente Curiosi, in programma dal 22 al 24 ottobre, avrà come ‘palcoscenico’ l’Orto Botanico di Roma. Francesca Romana Maroni, torna a dedicare un’iniziativa itinerante alle piante e all’ecosistema nel quale esse sono immerse. L’evento prevede, per esaltare il tema in questione, laboratori, conversazioni e attività all’area aperta per bambini e adulti, con ingresso gratuito per i più piccoli e di 10 euro dagli 11 anni in su (green pass obbligatorio).

Saranno tre giorni di incredibile bellezza” si legge nel comunicato ufficiale che lancia l’evento; un tripudio di colori accesi e ricchi di energia colpirà chi varcherà la soglia del Museo Orto Botanico di Roma. Orchidee, bromelie, piante insettivori e acquatiche, presenteranno uno spettacolo naturale in grado di dimostrare la grandezza della biodiversità.

L’esplorazione dei cinque sensi con Ortidea

Se curioso significa desideroso di conoscere, di sapere, di vedere, di sentire, ecco l’occasione migliore per esercitare tale qualità immersi nella natura” aggiunge la nota che presenta l’evento in programma dal 22 al 24 ottobre. Come spiega Sens Eventi, la vista non sarà l’unico senso che verrà coinvolto in questa manifestazione; anche profumi e suoni faranno da sfondo dalla mostra naturale. Non solo piante, ma anche pappagalli verdi all’interno dei 13 ettari del giardino che, un tempo, fu la residenza di Cristina di Svezia. Agli odori contribuiranno, invece, le molteplici erbe aromatiche, e gli arbusti tipici della macchia mediterranea.

Ogni senso merita di essere coinvolto in questa esperienza immersi nella natura, così durante Ortidea gusto e tatto saranno stimolati attraverso le numerose attività in programma. Ciò che tiene a precisare Sens Eventi è che oltre ai cinque sensi, Ortidea vuole stimolare la mente; laboratori didattici, seminari e incontri, visite guidate con taglio tematico per imparare a conoscere le piante, saranno tenuti dagli esperti in materia. L’approccio scelto per ogni attività sarà “easy, coinvolgente e accogliente“.

Focus e iniziative dell’evento

Focus dell’evento orchidee, le tillandsie e le bromelie, ma anche piante carnivore, grasse e tropicali, i kokedama, meglio conosciuti come bonsai volant di origine giapponese, le erbacee perenni, le piante officinali. Nel corso dell’evento verrà affrontato anche il tema che riguarda la coltivazione delle piante in casa; curiosità, origini e storia degli arbusti e come riconoscere quelle spontanee che crescono in natura. Un laboratorio premetterà, inoltre, di imparare a realizzare dei mini-stagni per i terrazzi e la coltivazione di piante acquatiche.

Con Ortidea si potrà tornare a visitare le serre dell’Orto Botanico di Roma; non mancheranno le letture a tema come “Flora al Femminile: donne e giardini” realizzate dall’Associazione Cinema e Storia. Infine tra gli ospiti di questa edizione l’esposizione della preziosa collezione di orchidee dell’Orto Botanico di Napoli e la partecipazione di tutte le principali Associazioni che con incredibile passione animano il mondo delle Orchidee. Tanti gli appuntamenti che coinvolgeranno il sabato e la domenica anche i bambini con laboratori e giochi curati dalle Associazioni G.Eco e Cartartist.

LEGGI ANCHE: B Corp, quali aziende possono ottenere la certificazione

Exit mobile version