I gatti e la passione per le scatole: un rimedio efficace contro lo stress

Fra le tante stramberie comportamentali la scatola anti "conflitti"

Tantissime persone in tutto il mondo ospitano all’interno della propria abitazione degli animali domestici. Questi, nel giro di pochi giorni dalla loro adozione, sono capaci di divenire dei veri e propri membri attivi della famiglia. Statisticamente gli animali che sono più coinvolti in questo genere di rapporto sono i cani ed i gatti. Quante volte, soprattutto durante il periodo del lockdown, vi è capitato di osservare i vostri amici a quattro zampe mettere in atto dei comportamenti piuttosto strambi?

Per quanto riguarda i gatti, una delle passioni più grandi è senza il minimo dubbio quella per le scatole. Provate a lasciare la confezione delle scarpe che avete appena acquistato nei pressi della lettiera del vostro micio: al 100% questo tenterà di accovacciarsi al suo interno. Ogniqualvolta ne hanno la possibilità infatti i felini amano rifugiarsi all’interno di un contenitore dalle dimensioni sufficienti per ospitarli. Sorge spontaneo il dubbio: a cosa è dovuta questa particolarissima passione?

Perché i gatti entrano nelle scatole?

Secondo la scienza esistono diversi motivi per cui i gatti amano da impazzire le scatole vuote. Il primo di questi è certamente frutto dell’istinto. Da buoni felini infatti i gatti sono predatori: utilizzano la scatola come un nascondiglio dalla preda, qualunque essa sia. In secondo luogo, i gatti amano vivere ad una temperatura molto più alta rispetto a quelle che sono le abitudini umane. All’interno di una scatola di cartone hanno la possibilità infatti di accovacciarsi e generando calore con il loro stesso corpo.

Altra spiegazione fornita dalla scienza è quella secondo cui i gatti sono soliti utilizzare le scatole come antistress. Ostili ai conflitti, preferiscono di gran lunga dileguarsi da ogni tipo di problema rintanandosi all’interno di un contenitore in grado di accoglierli. La curiosità certamente più simpatica è quella secondo cui i gatti amerebbero rintanarsi anche all’interno di una scatola inesistente. Provate a tracciare un contorno con un gesso sul vostro pavimento: il vostro amico tenderà, anche in questo caso, ad entrare al suo interno.

 

LEGGI ANCHE: Il grifone eurasiatico è tornato a volare in Bulgaria: reintrodotto in natura

Exit mobile version