Alimentazione

Il salmone al forno con fagiolini: mangiare magro non è mai stato così piacevole

Pasqua sta arrivando e con lei anche un altro momento dell’anno in cui le tavole saranno imbandite di buonissimo cibo da gustare. Nei giorni precedenti alla festività, al di là dell’essere fedeli o meno, è usanza mangiare magro. Senza addentrarci in questioni religiose, pensiamo che questa possa essere in ogni caso un’occasione per mangiare del cibo sano, in previsione della giustissima abbondanza Pasquale. Ecco perché oggi vogliamo proporvi una preparazione che include pesce e verdura, come il salmone al forno con i fagiolini.

Si tratta di un piatto leggero e abbastanza semplice da preparare. Il suo gusto però è particolare, grazie alla varietà di sapori che sono coinvolti nella pietanza. Vediamo insieme come preparare in pochissimi passi il salmone al forno con i fagiolini.

Come preparare

Per la preparazione e la cottura del salmone al forno con i fagiolini vi occorreranno circa 45 minuti ed un numero esiguo di ingredienti. Munitevi di 4 tranci di salmone di medie dimensioni, 4 cucchiaini di burro, 600g di fagiolini, un limone, una dose a vostro piacere di sale, pepe, timo, prezzemolo ed olio extravergine d’oliva.

Iniziate la preparazione mettendo a bollire una pentola d’acqua, all’interno della quale lesserete i fagiolini dopo averli sciacquati e spuntati. Lasciateli cuocere per 10 minuti e poi scolateli. Versateli in una pirofila di ceramica, dopodiché condite con sale ed olio e conservate in un luogo caldo. Ora occupatevi dei tranci di salmone: adagiateli su una teglia rivestita di carta forno, conditeli con sale e pepe e fate cuocere per circa 7 minuti a 180 gradi.

Mentre attendete che il salmone al forno concluda la cottura, preparate un’emulsione con il limone, l’olio evo, il sale ed il pepe. Una volta cotto, adagiate il pesce sul letto di fagiolini e lasciate che un pezzetto di burro si sciolga sopra di lui. Cospargete inoltre il salmone con l’emulsione appena preparata e condite con prezzemolo e timo. Non resta che gustare la vostra buonissima preparazione, buon appetito!

 

LEGGI ANCHE: Il ciambellone al caffè: perfetto per una merenda sana e gustosa

Back to top button
Privacy