AlimentazioneRicette tradizionali

Calamari alla Sanremese: la ricetta della tradizione facile ed estiva

Con l’arrivo della bella stagione alla maggior parte di noi inizia ad avere più voglia di pesce e di piatti freschi e salutari. Ovviamente il pesce si può acquistare in tutti i mesi dell’anno, ma d’estate o in primavera si possono preparare ricette facili e buonissime anche se mangiate fredde. Per questo motivo oggi vogliamo proporvi la ricetta dei calamari alla sanremese, un piatto tipico della città che ospita ogni anno il Festival della musica più importante d’Italia.

I calamari alla sanremese sono un piatto di facile preparazione che si può creare con pochi e sani ingredienti. Si può mangiare sia appena fatto, che freddo a mo’ di insalata. Riuscirà a conquistare il palato di tutti i vostri commensali.

Come preparare

Procuratevi innanzitutto: 6 calamari di piccole dimensioni, 4 carciofi di medie dimensioni, una patata, 2 dozzine di olive taggiasche, un limone, uno spicchio d’aglio, mezzo bicchiere di vino bianco e una dose a vostro piacimento di sale, pepe, prezzemolo ed olio extravergine d’oliva. A questo punto sarete pronti per iniziare a preparare i vostri calamari alla sanremese.

Iniziate con il pulire i vostri carciofi eliminando le foglie più esterne e cimando le punte. Dopo averli tagliati a spicchi lasciateli a bagno per circa venti minuti all’interno di una boule piena di acqua fredda e succo di limone. Dopodiché pulite i calamari e asciugateli con della carte assorbente prima di tagliarli a rondelle. Nel frattempo fate soffriggere l’aglio in una padella antiaderente con abbondante olio e successivamente adagiate al suo interno i carciofi e la patata tagliata a cubetti e idratate con un bicchiere di acqua. A questo punto aggiungete i calamari e lasciate cuocere per circa venti minuti. I vostri calamari alla sanremese saranno quasi pronti. Vi basterà aggiungere a metà cottura il vino per sfumare e successivamente le olive taggiasche.

Come ultimo tocco unite il sale e il pepe e prima di servire aggiungete ai vostri calamari alla sanremese anche il prezzemolo fresco. Buon appetito!

 

LEGGI ANCHE: Tiramisù salato al salmone: l’antipasto originale e senza cottura

Back to top button
Privacy