AlimentazioneRicette tradizionali

I frollini all’avocado con gocce di cioccolato: colazione genuina

In cucina è possibile utilizzare qualsiasi ingrediente. In questi ultimi anni sono molti i programmi televisivi che trattano di alimentazione e molti di noi ne sono affezionati. Durante queste trasmissioni è possibile osservare famosi chef mentre utilizzano ingredienti improbabili e sconosciuti per preparare i propri piatti. Non serve per forza scegliere elementi così strani o alternativi, ma certamente è sempre un bene usare la fantasia. Per questo oggi vogliamo proporvi la ricetta dei frollini all’avocado con gocce di cioccolato.

Questi biscotti, privi di burro, assumono un gusto fantastico proprio grazie all’utilizzo del frutto. Chi avrebbe mai potuto immaginare che si potesse usare un avocado per l’impasto dei vostri frollini preferiti? Questi biscotti sono adatti per la prima colazione, ma anche per una merenda golosa.

Come preparare

I frollini all’avocado sono un’alternativa sana e ai biscotti di pasta frolla al burro. Prepararli è molto semplice e vi richiederà solo poco tempo. Innanzitutto procuratevi: un uovo, 200g di farina tipo “00”, un pizzico di bicarbonato, 80g di avocado maturo, 80g di zucchero di canna, una manciata di pistacchi già sgusciati.

Iniziate sbucciando accuratamente l’avocado prima di frullarlo con l’aiuto di un mixer da cucina. Prendete quindi una boule e mescolate il vostro frutto con l’uovo, la farina e lo zucchero. Prima di formare un panetto di impasto compatto aggiungete anche il pizzico di bicarbonato. Quest’ultimo renderà i vostri frollini all’avocado più soffici e spumosi. Lasciate riposare in frigo la frolla per circa 40 minuti e poi stendetela con l’aiuto di un mattarello. Create dei cerchi con delle formine da biscotti e adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno. Prima di infornare a 180 gradi per venticinque minuti aggiungete ai frollini all’avocado qualche goccia di cioccolato e dei pistacchi. Provateli la mattina assieme ad una tazza di latte, non ve ne pentirete. Buon appetito!

 

LEGGI ANCHE: Ciambella all’acqua per la colazione: soffice e leggera

Back to top button
Privacy