AmbientePiante

All’origine delle piante: una ricerca illuminante

Le piante fanno da sempre parte della nostra esistenza. Il verde infatti, anche se viviamo in una metropoli, è qualcosa che diamo per scontato sia presente in natura. Probabilmente solo pochi di noi si sono mai chiesti quando sono nate le piante. Come molto spesso accade per le cose che ci circondano quotidianamente, tendiamo a dimenticarcene presi dal via vai della vita quotidiana. Se poi la nostra curiosità tende a scemare tutto ciò che nasconde la natura può rivelarsi una vera e propria sorpresa.

Un team di esperti dell’Università dell’Oregon ha cercato di capire da quanto tempo le piante abitano il nostro Pianeta. Le risposte sono state riportate anche grazie alla scoperta di alcuni fossili originali. Questi ultimi hanno infatti permesso di datare in modo molto più preciso la presenza di vegetali sulla Terra.

A quando risalgono le prime piante?

Greg Retallack, importante geologo che ha condotto la ricerca sulle prima piante apparse sul nostro Pianeta insieme all’Università dell’Oregon, ha confermato una delle teorie più diffuse. Infatti sembrerebbe che i vegetali siano apparsi per la prima volta sulla terraferma circa 460 milioni di anni fa.

Lo studio del geologo descrive tutti i tipi di fossili vegetali dell’epoca. In questi ultimi sono conservate intere piante, licheni e muschi. Se, come afferma la teoria di Retallack, le piante sono nate davvero 460 milioni di anni fa, sono state proprio queste ultime a determinare una crescente diminuzione della CO2 presente nell’aria. Le prime piante a popolare la superficie terrestre presentavano delle caratteristiche molto semplici. Si trattava infatti di gimnosperme, specie adatte alla riproduzione senza la presenza del fiore. Solo 285 milioni di anni iniziarono a vedersi le prime angiosperme che presero poi il sopravvento sulle prime. Mai dare per scontato nulla dunque, teniamolo sempre a mente!

 

LEGGI ANCHE: Cambiare dieta per salvare il Pianeta: meno carne e più insalata

Back to top button
Privacy