Animali da compagniaCuriosità

Il 95% dei gatti domestici italiani sono obesi: la ricerca

Quando pensiamo a cani e gatti domestici, non possiamo fare a meno di concepirli in uno stato di apparente grazia. Ospiti di famiglie normali e benestanti infatti tali animali, anche a seconda delle caratteristiche personali, amano vivere in compagnia. Altrettanto, queste piccole bestiole sono abituate a mangiare la propria razione di cibo nelle modalità scelte dal padrone fin dai primi tempi in compagnia e a mantenerle per tutta la vita. Osservare il nostro cane non volenteroso di mangiare la propria cena di fatto, il più delle volte, è sintomatico del fatto che stia vivendo qualche problema.

Ma se vi dicessimo che, secondo un sondaggio, circa il 63% dei cani italiani è in sovrappeso, ci credereste? Fareste bene a farlo, poiché di fatto questo dato non è troppo sorprendente. Quello davvero sconcertante riguarda i gatti: circa il 95% di quelli domestici sono considerabili obesi. Non ci stiamo inventando nulla: si tratta di alcuni dati resi disponibili dalla Pet Obesity Task Force italiana, strutturati su un campione di 1300 animali italiani.

Gatti e cani obesi come i padroni

Certo, evidentemente la soglia di obesità per i gatti è meno ragionevole di quella a cui siamo abituati noi umani. Il più delle volte, soprattutto nel caso dei felini, la causa è da ricercare nell’alimentazione e nello scarso movimento effettuato durante il giorno. Come dire, star seduto sul divano è certamente differente dal saltare qui e li tra i giardini delle case altrui.

L’assurdità dei risultati della ricerca però non finisce qui. È stata infatti osservata una stretta correlazione tra le condizioni di sovrappeso degli animali domestici e dei loro padroni. Per l’esattezza, parliamo di un 14% del campione costituito da gatti e cani obesi con un padrone considerabile “normopeso”. La cifra si alza di più del doppio, toccando il 35%, nel momento in cui sia gli animali che i padroni sono obesi. Incredibile, non credete?

 

LEGGI ANCHE: Il gatto da Guinness dei Primati: è il felino più grande del mondo

Back to top button