AlimentazioneRicette tradizionali

RICETTA ORIGINALE E COLORATA: I MINI ASPIC CON VERDURE E MORTADELLA: BONTÀ PER IL PALATO

Le pietanze che hanno un aspetto signorile, nella maggior parte dei casi sono complicate solo all’apparenza. L’abito non fa il monaco anche per quanto concerne il campo dell’alimentazione, poiché grazie a qualche piccolo segreto e alla ricetta giusta possiamo raggiungere dei risultati sorprendenti. La gelatina non è una peculiarità esclusiva della carne in scatola: moltissime preparazioni prevedono il suo utilizzo in ogni portata del pasto. Oggi vogliamo proporvi la ricetta dei mini aspic con verdure e mortadella. Si tratta di un antipasto dal sapore unico e soprattutto dai colori molto variegati e sgargianti.

Se avete voglia di sorprendere i vostri commensali con una portata diversa dal solito, la ricetta dei mini aspic fa veramente al caso vostro.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 100g di mortadella a dadini, una carota di grandi dimensioni, 100g di piselli surgelati, tre fogli di gelatina, 450ml di brodo di pollo e 40g di olive verdi snocciolate. Iniziate con la ricetta dei vostri mini aspic portando a bollore il brodo di pollo all’interno di una pentola abbastanza capiente. Nel frattempo, lasciate ammollare la gelatina in una piccola boule piena di acqua possibilmente fredda.

A questo punto è arrivato il momento di lessare le verdure: tagliate a dadini la carota e immergetela assieme ai piselli surgelati all’interno del brodo bollente. Fate cuocere per circa 10 minuti, dopodiché scolate il tutto e lasciate raffreddare in separata sede.

Strizzate la gelatina ormai molle e fatela sciogliere all’interno del brodo caldo. Ricordatevi di mescolare continuamente in maniera da evitare la formazione di grumi. Procuratevi degli stampini di silicone della forma che più vi aggrada e versate un piccolo quantitativo di brodo dentro a ognuno di questi. Fate rapprendere il liquido e distribuite le olive, la mortadella a dadini e le verdure. In seguito versate altro brodo e ripetete tutto il procedimento fino alla conclusione dei vostri ingredienti.

Ricordate che l’ultimo step della ricetta degli aspic prevede la chiusura degli stampini con un ultimo strato di brodo. Riponete in frigorifero e lasciate riposare per almeno 8 ore. Trascorso questo tempo, vi basterà separare gli stampini dalla gelatina e servire in tavola. Buon appetito!

Back to top button