BIODIVERSITÀ IN PERICOLO: ASSIEME AL GIAGUARO STANNO SCOMPARENDO LE SUE PREDE

Sappiamo perfettamente quanto l’agire dell’uomo abbia inficiato sulle condizioni della natura negli ultimi decenni. Questa però rimane volutamente un’affermazione vaga, anche visti i moltissimi contesti che vengono coinvolti. Certamente però siamo a conoscenza di chi risente principalmente di questi danni: il mondo animale. Il giaguaro ad esempio, come vi abbiamo segnalato qualche giorno fa sta correndo il pericolo più grande: il rischio di estinzione.

Questo felino presente soprattutto nel continente sudamericano infatti sta per essere ufficialmente incluso nella gamma di animali che rischiano di scomparire entro pochi anni. In questo caso però la crisi sembra derivare da una mancanza sostanziale, ovvero quella del cibo. Vediamo insieme perché il giaguaro è in pericolo.

I giaguari sono a dieta

Troppo spesso infatti il linguaggio che viene utilizzato è generico. Soprattutto nel caso del giaguaro (ma vale per moltissimi altri animali) il vero pericolo è costituito dall’impossibilità di sostentamento. I cambiamenti climatici infatti sono in grado di creare condizioni avverse per lo svolgimento della vita: solo gli animali più forti sopravvivono.

Il giaguaro è uno di questi: ha la capacità di sopportare siccità ed inondazioni di un certo livello, che non corrispondono certamente alle sue preferenze meteorologiche. Le sue prede preferite, al contrario, si fanno sempre più rare. La resilienza dunque risulta vana nel momento in cui gli esemplari adulti non riescono a sfamare né loro stessi né tantomeno la prole.

Da non dimenticare inoltre le difficoltà create dall’impronta umana più palesi di tutte: il bracconaggio e la deforestazione. Distruggere l’habitat del giaguaro (e di moltissime altre specie) non fa altro che aumentare il pericolo di estinzione. Nonostante l’uomo conosca perfettamente le conseguenze delle proprie azioni, sembra non considerarle.

La soluzione è sempre la medesima: occorre una presa di coscienza ed un cambiamento drastico a livello di rispetto dell’ambiente e più in generale del creato di Madre Natura. Ancora abbiamo spazio di manovra, ma a breve il giaguaro non sarà solo in pericolo, ma estinto.

Exit mobile version