AmbienteEnergiaFeatured

AUSTRIA, ECCO IL PIÙ GRANDE SISTEMA FOTOVOLTAICO DEL PAESE: I PANNELLI INVADONO IL TETTO

Il mondo della produzione di energia sta affrontando da almeno un decennio un vero e proprio periodo di transizione. Se per il settore dei trasporti questa sembra procedere a rilento, negli ultimi anni abbiamo riscontrato un aumento considerevole della produzione di energia rinnovabile. Oggi vogliamo parlarvi di ciò che è avvenuto in dall’altro lato delle alpi: sul tetto di un capannone industriale è stato montato l’impianto fotovoltaico più grande dell’Austria.

Questo ricopre un’area di oltre 55 mila metri quadrati, arrivando ad una potenziale produzione di 6.9 MW annui. Si tratta di una cifra da record per ciò che riguarda la realtà austrica.

Il sole sopra i monti

Questo immenso impianto fotovoltaico nasce nel distretto di Ranshofen, nella parte nord dell’Austria, sostanzialmente sul confine che la separa dalla Germania. Questa è una zona in cui gli abitanti sono pochissimi e la maggior parte di questi sono impiegati nelle industrie di vario tipo.

Una di queste, tra le più importanti dell’intero stato, è sicuramente la AMAG: questa azienda si occupa della produzione di alluminio su scala molto ampia. Proprio i capannoni di questa industria ospitano l’immensa gamma di pannelli forniti da Clean Capital Energy. Il fotovoltaico può essere una risorsa fondamentale per l’Austria, dal momento in cui i centri abitati di grandi dimensioni si contano sulla punta delle dita.

Abbiamo sempre sottolineato infatti come le comunità con una popolazione ristretta possano usufruire in maniera più efficace delle energie rinnovabili. I pannelli sul tetto della AMAG in ogni caso assicureranno l’energia elettrica alla stessa azienda che li ospita, oltre che ad un totale di 1700 famiglie austriache. Non rimane dunque che attendere l’istallazione: questa verrà completata presumibilmente nei mesi estivi del 2021. La strada è quella giusta, ovvero quella del rispetto dell’ambiente. L’obiettivo dell’Austria invece è davvero molto ambizioso: raggiungere le zero emissioni di CO2 in atmosfera entro il 2030 grazie al fotovoltaico e a tutta la gamma di energie rinnovabili.

 

 

Back to top button