La bellezza della natura non risiede esclusivamente in spettacolari scorci regalati dalle foreste, da campi coltivati e più in generale dalla flora. Anche gli animali spesso si contraddistinguono per la loro grazia, per i loro colori magnifici e per alcuni movimenti leggiadri.

Tuttavia l’uomo è sempre pronto a distruggere sia consapevolmente che inconsapevolmente gli habitat naturali di quest’ultimi e spesso anche le stesse povere bestie. Molte specie animali infatti sono a rischio solo per colpa delle azioni umane. Negli ultimi anni molte associazioni animaliste hanno preso in mano la situazione, ma purtroppo la faccenda è più complicata del previsto.

Nella neve senza neve

Oggi vogliamo parlarvi di una specie poco conosciuta e nominata: il leopardo delle nevi. Questo straordinario felino vive in alta montagna e il suo pelo ha lo stesso colore della neve più bianca. Vederlo è rarissimo e negli ultimi anni è senza ombra di dubbio ancora più difficile: la popolazione è infatti diminuita per più del 20%. La causa sono i cambiamenti climatici e di conseguenza gli uomini.

--pubblicità--

Gli habitat himalayani sono in grande difficoltà e con essi il leopardo delle nevi, abituato a vivere ad oltre 3000 metri d’altitudine in Asia centrale. Solo pochi giorni fa il WWF ha lanciato un appello per la salvaguardia di questo splendido esemplare in occasione dell’ International Snow Leopard Day. Ad oggi infatti i leopardi delle nevi viventi non sono poi così tanti e si distribuiscono per lo più in Nepal, in Cina e in India. Oltre a non avere più una casa questi animali soffrono anche per via del bracconaggio: sono molto ambiti per il loro delicatissimo pelo e per le loro ossa.