AmbienteEnergia

LA CALIFORNIA RINUNCIA AL GAS: AMMESSI SOLO FORNELLI ELETTRICI

L’uomo ha sempre pensato di potersi appropriare delle risorse del Pianeta senza preoccuparsi delle conseguenze. Ultimamente le percentuali di gas serra, di origine sia antropica che naturale, hanno raggiunto dei valori impressionanti. Stiamo parlando principalmente degli alocarburi, dell’anidride carbonica e del metano: questi contribuiscono infatti consistentemente al problema del surriscaldamento globale.

La California, terra dell’innovazione, ha deciso di dare un taglio netto alle emissioni di questi gas. Questo territorio è famoso per essere all’avanguardia rispetto alle nuove tecnologie: non è un caso infatti se nella realtà della Silicon Valley sono nate aziende del calibro di Google ed Apple. Vediamo però in cosa consiste questa svolta green

San Francisco e fonti rinnovabili

Un nuovo provvedimento sarà prossimamente al centro dell’attenzione nella città californiana di San Francisco. La metropoli bandirà infatti a partire da giugno il gas nelle cucine dei cittadini. Circa 54mila abitazioni in via di costruzione avranno obbligatoriamente i fornelli elettrici al loro interno.

Fortunatamente sono molti i Paesi che negli ultimi anni si stanno impegnando per l’ambiente. I numeri relativi all’inquinamento infatti continuano ad alzarsi a dismisura e se nessuno facesse nulla la situazione potrebbe diventare molto più critica di quanto sia già. La California è sempre stata al vertice in molti campi, ed anche in questo vuole finire per dare un valido esempio.

D’altronde cucinare con o senza fiamma, al giorno d’oggi è totalmente identico. Ciò che è fondamentale è il calore, e grazie all’induzione è possibile creare quest’ultimo utilizzando energia pulita. Nel frattempo il Pianeta non potrà che esserci grato per un piccolo gesto, che però dimostra grandissimo rispetto ecologico. La speranza è che anche in Italia, in un futuro non troppo lontano, si potranno mettere in atto logiche simili.

Back to top button