Come dicevamo solo pochi giorni fa, grazie alle ultime tecnologie, oggi, è quasi impossibile riuscire a distinguere realtà e computer grafica. Alcune persone maestre in questa specialità sarebbero capace di farci credere cose opposte rispetto a quella che è la effettiva verità.

In ogni caso, esistono alcuni scorci del nostro Pianeta capaci di farci sorgere il medesimo dubbio. Uno di questi certamente si trova nell’arcipelago delle Isole Faroe, situate nel mare tra la Scozia e l’Islanda. Parliamo del lago Sorvágsvatn.

Come in un film

Situato sull’isola di Vagar, questo bacino idrico e assolutamente unico nel suo genere. In Italia ad esempio siamo abituati a concepire il lago come una ex fossa vulcanica riempita di acqua dolce. Non tutti hanno questa origine, ma in questo caso la peculiarità è prettamente riferita all’effetto ottico che è capace di regalarci.

--pubblicità--

Sorge infatti su una scogliera che si affaccia sulle acque dell’Oceano Atlantico. Già questo basterebbe per renderlo una perfetta meta di viaggio per gli appassionati della Natura e i più intraprendenti fotografi. Proprio questi ultimi potranno cogliere lo spettacolo visivo del lago Sorvágsvatn. Si trova a trenta metri sopra il livello del mare, ma è circondato da una zona verde che si innalza fino a cento metri di altitudine.

Come è possibile osservare sulla scenografica fotografia in evidenza sembra quasi che il lago si stia versando all’interno dell’oceano. In realtà ovviamente non è affatto così, ma delle volte Madre Natura può essere ingannevole. Gli invidiosi diranno Photoshop, ma… Provare per credere!