Chi oggi sta vivendo la fase adulta della vita probabilmente è nato nel bel mezzo dell’epoca in cui il concetto dell’usa e getta è andato per la maggiore. Effettivamente la società consumista voleva proprio questo: aumentare i quantitativi di produzione per abbattere i costi.

Economicamente tutto ciò continua a non fare una piega: a livello di impatto ambientale però effettivamente il discorso cambia di molto. Ecco perché non possiamo permetterci di crescere i nostri figli con la stessa spensieratezza con cui abbiamo vissuto la nostra gioventù. Il problema dello smaltimento dei rifiuti e dell’inquinamento in linea generale deve essere centrale nella coscienza del cittadino del futuro. Ed ecco che, una volta motivato nella maniera giusta, l’uomo da il meglio di se. Vediamo ad esempio come riciclare in maniera originale le confezioni delle uova.

Cosa posso farci?

Perché se non siamo stati capaci di rispettare il nostro Pianeta, almeno dobbiamo tentare di lasciarlo vivibile per le prossime generazioni. Cosa c’è di meglio dello sfruttare in maniera utile qualcosa che avremmo altrimenti consegnato allo smaltimento?
Le confezioni delle uova vendute al supermercato possono essere in 2 varianti: in cartone ed in plastica.

--pubblicità--

Rispetto alla prima, vi segnaliamo che può essere benissimo riciclata per delle composizioni di decoupage. Il cartone infatti si presta perfettamente a questo genere di trattamento. Altrettanto, potrete creare una sorta di mini giardino zen al suo interno.

Per quanto riguarda le confezioni di plastica invece, circola una leggenda che siano insonorizzanti. Non fatevi ingannare, non è assolutamente vero. Oltre ad un utilizzo fantasioso a livello estetico, con queste non è possibile fare nulla di utile. Ecco perché vi consigliamo spassionatamente di cercare di acquistare le vostre uova in confezioni di cartone riciclabile.