AlimentazioneRicette Vegane

RICETTA MILLEFOGLIE VEGANA CON MANDORLE: GOLOSITÀ CONTRO GLI STEREOTIPI

Tutti vorrebbero concludere ogni pasto con un buon dolce, tuttavia questo non è sempre possibile. C’è chi è sempre attento alla linea o chi semplicemente non vuole esagerare con gli zuccheri, ma è certamente impossibile non lasciar sfogo alla propria golosità almeno ogni tanto. Il dessert è quindi una delle prime cose a cui si pensa quando si vuole organizzare un pranzo o una cena più carina e speciale.

Qual è il vostro dolce preferito? C’è chi ama di più i dolci al cucchiaio e chi preferisce le torte secche e poco cremose. Oggi vogliamo parlarvi di un dessert davvero speciale e adatto anche a chi ha scelto di seguire un regime alimentare vegano. Molto spesso infatti è difficile trovare ricette prive di prodotti animali: questa torta millefoglie vegana con mandorle diventerà presto un vero e proprio must have.

Come preparare

Capita spesso di imbattersi in ricette vegane complicate e piene di ingredienti strani e a dir poco introvabili. Tuttavia la nostra proposta di oggi è considerabile senza ombra di dubbio priva di difficoltà di questo genere. Per la preparazione di questa torta millefoglie vi occorreranno: tre dischi di pasta sfoglia pronta, 400 ml di panna fresca vegetale da montare, 100 ml di latte vegetale, 200 gr di zucchero semolato o di canna, 200 gr di mandorle tagliate sottili e due bustine di vaniglina.

Ovviamente è possibile preparare la pasta sfoglia anche in casa, ma con i dischi già pronti tutte le operazioni saranno facilitate al massimo. Per prima cosa dovrete montare la panna vegetale aggiungendo piano piano il latte, lo zucchero e la vaniglina. Una volta pronto il vostro meraviglioso composto spumoso vi basterà adagiare un disco di pasta sfoglia su un piatto e ricoprirlo con la crema. Continuare così fino alla fine degli ingredienti: verranno tre fantastici strati.

Questo dolce riuscirà a rendere indimenticabili le vostre serate estive in compagnia, non perdetevi questa ricetta. Buon appetito!

Back to top button