L’estate, nonostante il calendario abbia un’idea differente, sembra essere arrivata. In questo momento è possibile praticare un po’ di sport all’aria aperta, contrariamente al periodo della fase uno della quarantena. Questo significa smaltire in maniera migliore tutto ciò che ingeriamo. Il coronavirus ci ha abituati a rimanere in casa e a compiere, laddove possibile, dell’attività fisica.

Allenarsi in spazi aperti, rispettando le regole anti-contagio, è tutta un’altra cosa. Rimane in ogni caso la necessità di mantenere un’alimentazione leggera e funzionale al periodo. Ecco perché oggi vi proponiamo una ricetta facile da preparare e soprattutto fresca: le erbette agrumate.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 400g di erbette (alcuni le chiamano biete), 30g di olive nere, un cucchiaio di capperi, un limone, un mazzetto di prezzemolo, due cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di semi di sesamo e del sale.

--pubblicità--

Cominciate pelando un terzo del limone e ponendo la scorza ricavata in un recipiente graduato. Tritate con il vostro frullatore ad immersione assieme al prezzemolo precedentemente lavato sotto acqua fresca corrente e asciugato. Tritate i capperi e le olive su un tagliere utilizzando una mezzaluna.

Aggiungete queste al prezzemolo, bagnate con il succo di limone (stando attenti a non far cascare i semi) e aggiungete sale e olio. In un pentolino, scottate le erbette in acqua salata per 3 minuti. Terminata la cottura, trasferitele in una boule con acqua e ghiaccio in maniera che possano mantenere il colore verde sgargiante. Dopo qualche minuto scolate ed asciugate.

Prendete una ciotola e condite la verdura con la salsa precedentemente preparata e fate marinare in frigo per un tempo minimo di 3 ore, ricordandovi di mescolare diverse volte. Prima di servire in tavola, guarnite con semi di sesamo. Buon appetito!