Indubbiamente per far ripartire l’economia del nostro paese e più in generale della nostra zona di residenza sarà importante tornare nei ristoranti. In questo periodo però abbiamo capito che possiamo cavarcela benissimo anche da soli. L’arte culinaria, da italiani, è qualcosa di cui non possiamo fare assolutamente a meno.

Far assaggiare una nostra preparazione a parenti e amici può dare una soddisfazione impagabile. Oggi vogliamo suggerirvi un piatto vegetariano che accoppia due ingredienti tipici della nostra tradizione. Parliamo infatti del rotolo ricotta e spinaci, due sapori inconfondibili che danno il loro meglio quando sono mescolati nella medesima pietanza.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 500g di uova (dipende dalle dimensioni, più o meno 9/10), 100g di Parmigiano Reggiano precedentemente grattugiato, 700g di ricotta fresca, 400g di spinaci, uno spicchio di grandi dimensioni di aglio, olio extravergine d’oliva, qualche rametto di timo, sale e pepe.

--pubblicità--

Iniziate sciacquando gli spinaci accuratamente. Mettete a soffriggere l’aglio in una pentola di medie dimensioni con un goccio di olio EVO. Versate gli spinaci all’interno e lasciate cuocere con il coperchio per circa dieci minuti. Una volta completata la cottura, fate in modo che perdano il liquido in eccesso lasciandoli in un colino.

Preparate la frittata sbattendo le uova e correggendo con sale e pepe. Aggiungete meno della metà del Parmigiano e circa 120g di ricotta setacciata al composto. A questo punto versate su una teglia e fate cuocere in forno per mezz’ora a 150°. Quasi alla conclusione della cottura, aggiungete il resto del formaggio grattugiato in maniera che possa fondersi senza amalgamarsi all’uovo.

In una boule mescolate il resto della ricotta con gli spinaci, ottenendo un preparato davvero invitante. Togliete la frittata dalla teglia e spalmate il contenuto della ciotola su di essa. Correggete di sale e pepe, dopodiché arrotolate. Impacchettate con della pellicola e lasciate in frigo per almeno 90 minuti.

Non rimane che gustare questa bontà, buon appetito!