FeaturedSalute e benessere

LA CIPOLLA ROSSA DI TROPEA: LEGGERA E PIENA DI BENEFICI PER L’ORGANISMO

La dieta mediterranea è la più completa, oltre ad essere la più amata la più varia del panorama mondiale. Questo è possibile a causa del clima mite che accompagna il nostro paese per la quasi totalità dell’anno. I prodotti che nascono sul nostro suolo sono speciali e desiderati da tutti. Non è un caso infatti se una grandissima fetta del PIL nostrano provenga proprio dalle esportazioni alimentari.

Da nord a sud i prodotti tipici non mancano. Soprattutto per quanto riguarda le terre più soleggiate, ovvero quelle meridionali, la varietà aumenta e la bontà è assicurata. Le arance siciliane arrivano negli Stati Uniti come anche in Svezia ed in Cina. Oggi però vogliamo soffermarci su un altro prodotto tipico delle terre italiane: la cipolla rossa di Tropea. 

Buona ed utile

Parliamo di un prodotto nostrano che è tra i più richiesti all’estero. Il suo sapore è peculiare. La sua consistenza è unica, e nel momento in cui la si utilizza per condire o per un soffritto, l’odore è realmente inconfondibile.

Il suo nome nasce da un equivoco: i terrazzamenti dove nascono queste piante erbacee sono situati prettamente lungo la costa tirrenica della Calabria. Le provincie più coinvolte sono quelle di Lamezia Terme e di Vibo Valentia. Tropea si trova proprio nel territorio di quest’ultima, ed è lo scalo ferroviario da dove partivano un tempo le esportazioni.

Questo prodotto, oltre che buono, è anche decisamente utile al nostro organismo. Innanzitutto la sua leggerezza è unica: contiene 26 calorie ogni 100 grammi di peso. Inoltre possiede proprietà antibiotiche, antiossidanti, antivirali ed è fortemente consigliata alle persone cardiopatiche. Insomma, non ha un difetto.

Back to top button