Cosa c’è di meglio durante l’inverno di una pietanza a base di verdure che sia in grado di riscaldarci? Per una dieta ottimale sarebbe ottimo variare continuamente gli ingredienti dei nostri pasti, ed ecco perché ci piace consigliarvene sempre di nuovi.

Oggi vi proponiamo qualcosa di molto originale: il passato di piselli e fagiolini con pinoli. Speriamo possa essere di vostro gradimento.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 200g di piselli, 120g di fagiolini, 20g di pinoli, una cipolla, del timo fresco, due cucchiai di olio extra vergine d’oliva e del sale.

--pubblicità--

Scolate i piselli dal loro liquido di conservazione oppure, se li utilizzate freschi, eliminate il baccello e lavateli sotto l’acqua corrente. Mondate i fagiolini. Lavateli, asciugateli e tagliatene circa 100g a tronchetti. Su un tagliere affettate la cipolla a rondelle sottili e ponetele in un pentolino con due cucchiai di olio.

Fate appassire a fiamma bassa, mescolando spesso per evitare che si bruci. Unite i piselli, i fagiolini e lasciate insaporire per circa tre minuti. Coprite con acqua e fate cuocere per 20 minuti assaggiando e salando alla fine della cottura. Ponete il contenuto della pentola in un recipiente e frullate, aggiungendo se necessario dell’acqua calda.

Lessate i fagiolini rimasti in acqua salata per circa 7 minuti, fino a quando saranno cotti a sufficienza. Fate dorare i pinoli a fiamma media in una padella.

Distribuite la crema di verdura all’interno di quattro bicchieri di vetro abbastanza alti. Infilate i fagiolini lessati all’interno di questi e cospargete con pinoli e timo.

Buon appetito!