Mangiare verdure è una delle abitudini che in questo momento di quarantena dovremmo aumentare. Inevitabilmente, per rispettare le regole stabilite dai vari DPCM dobbiamo limitare il nostro movimento. Le autorità consigliano di svolgere attività fisica all’interno della nostra abitazione, ma non tutti hanno questa possibilità. Proprio per questo motivo è fondamentale mangiare leggero. Oggi vogliamo proporvi una pietanza leggera, facile da preparare e colorata: la crema di barbabietole.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 3 barbabietole, 500ml di brodo vegetale, 150ml di panna vegetale, 100ml di vino rosso, 20g di margarina, due scalogni, due cucchiai di aceto aromatizzato al pepe rosa, sale, pepe e della pasta reale.

Tritate gli scalogni con una mezzaluna e fateli appassire in un pentolino con la margarina. Aggiungete il vino e sfumate. Unite il brodo vegetale e fate si che si riduca almeno della metà. Su un tagliere, sbucciate le barbabietole con un coltello e tagliatele a pezzetti.

--pubblicità--

Cuocete le barbabietole in una pentola con due cucchiai di aceto aromatizzato al pepe rosa e 4 cucchiai di acqua per circa 20 minuti a fuoco basso. Ultimata la cottura, togliete dal fuoco. Scolate le barbabietole, sgocciolatele su carta assorbente e frullatele con il vostro frullatore a immersione ottenendo una crema morbida.

Unite questa purea e la panna vegetale al brodo ristretto, amalgamando con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Assaggiate, salate, aggiungete una macinata di pepe e servite accompagnando con palline di pasta reale. Buon appetito!