In questo momento ci stiamo dilettando moltissimo ai fornelli. Approfittare del periodo di quarantena per affinare la nostra bravura in cucina è sicuramente una scelta giusta. Durante l’anno probabilmente non siamo abituati a fare la spesa in maniera così sostanziosa. Questo può significare un rischio di sprechi: per non uscire troppe volte alla settimana infatti è il caso di fare scorte piuttosto corpose.

Uno degli elementi sempre presenti sulle tavole italiane è il pane. Questo però dopo qualche giorno dall’acquisto rischia di diventare raffermo. Oggi vi vogliamo proporre una ricetta molto valida per far si che questo non vada sprecato. Vi presentiamo la bruschetta al cartoccio! Leggera, vegetariana e davvero molto semplice.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 100g di melanzane, 80g di zucchine, 4 grandi fette di pane casereccio, un pomodoro maturo, mezzo peperone, una cipolla, un cipollotto, 4 cucchiai di olio EVO, due cucchiai di salsa di pomodoro, uno spicchio d’aglio e del sale.

--pubblicità--

Sbucciate la cipolla, spuntate le zucchine ed effettuate la pulizia del peperone. Dopo aver mondato anche le melanzane, lavate e riducete a rondelle la cipolla e le zucchine. Tagliate invece a dadini melanzane, peperone e pomodoro. Mondate il cipollotto, lavatelo, asciugatelo, tagliatelo a dadini e fatelo appassire all’interno di un tegame molto capiente con due cucchiai d’olio.

Unite tutte le verdure, assaggiate e regolate di sale. Fate cuocere a fuoco lento per 5 minuti ricordandovi di mescolare. Aggiungete la salsa di pomodoro, mescolate e fate andare avanti la cottura per ulteriori 5 minuti. Effettuate la tostatura del pane in forno alla temperatura di 200°. Passato qualche minuto estraete le fette e passateci sopra lo spicchio d’aglio.

Trasferite sopra alle fette il miscuglio di verdure. Avvolgete ogni fetta condita con della carta stagnola. Se necessario aggiungete olio. Chiudete i cartocci e lasciate in forno per 10 minuti a 200°. Servite calde. Buon appetito!