Quando siamo in situazioni di stress tendiamo a mangiare di più. Probabilmente è capitato a tutti. In un momento in cui le preoccupazioni sono tante, i pensieri diventano incontrollabili. Occorre trovare prontamente un rimedio. Se chiedete in giro, vi verrà detto che la miglior soluzione in determinati momenti è il gelato. Una vaschetta, un cucchiaio e passa la paura.

Ma almeno altrettante persone, amanti del cibo salato, vi risponderanno che per distrarsi dallo stress quotidiano la soluzione è una soltanto: la pizza. Probabilmente penserete che si tratta solo di scuse per potersi permettere una mangiata in più fuori programma. Uno studio invece afferma che tutto ciò corrisponde assolutamente a realtà.

Mangio e sto bene

Certo, il tutto va affrontato con giudizio e non lasciandosi andare completamente. Il rischio di mangiare troppo per questo motivo esiste e non è il caso di mandare all’aria i progetti nati dalla dieta che seguite o dagli allenamenti settimanali.

--pubblicità--

Si tratta di una pietanza italiana, che però grazie alla sua bontà e alla sua praticità, è diventata uno dei cibi più mangiati ed apprezzati di tutto il mondo.

Il primo fondamentale motivo per cui la pizza allevia lo stress è sicuramente il suo lato sociale. Vedersi con un amico, scambiare chiacchiere in confidenza mentre si gusta una margherita è un’ottima base di partenza. Inoltre, a livello nutrizionale, la presenza dell’aminoacido triptofano aiuta a produrre serotonina. In questa maniera, spingiamo il nostro cervello alla produzione di endorfine. Queste, nel momento in cui vengono rilasciate, ci fanno sentire più sereni e rilassati.

Insomma, una pizza a settimana possiamo mangiarla tutti, ne gioveremo al 100%!