In questo periodo vi stiamo consigliando moltissime soluzioni per ripartire con il piede giusto dopo le festività. Spesso il nostro suggerimento è quello di preparare delle tisane fatte in casa. Anche se non lo avete progettato sicuramente avrete nella vostra dispensa e nel vostro frigorifero qualche ingrediente utile per la causa.

Questa volta invece vogliamo proporvi qualcosa di più gustoso ed originale. Si tratta di un frullato, o per meglio dire uno smoothie. Cosa significa, e che differenza c’è tra questo ed un centrifugato o un estratto? Molto semplice: negli ultimi due casi elencati sono assenti le fibre per favorire l’assorbimento di vitamine e minerali. Nel caso dello smoothie invece queste sono conservate, ed indubbiamente si tratta della variante più nutriente tra le tre. Frullato di verdura e frutta con l’aggiunta di liquidi, l’ideale per nutrirsi ed avere un effetto detox. Ecco a voi lo smoothie carota e mango.

La preparazione

Avrete bisogno di una carota di dimensioni medie (circa 160 grammi), un mango dello stesso peso, circa 100g di spicchi di arancia, un pizzico di cannella ed un frullatore.

--pubblicità--

Non c’è nulla di più semplice della preparazione di questo gustosissimo smoothie, visto che non c’è nemmeno bisogno di cuocere i nostri ingredienti. Cominciate tagliando finemente la carota e frullandola. Quando il risultato vi soddisfa, sbucciate il mango e tagliatelo a piccoli dadi. Fate la stessa cosa con gli spicchi di arancia e versate tutto nel frullatore con le carote già tritate. Aggiungete un pizzico di cannella. Dopo un paio di minuti, il vostro smoothie sarà pronto e potrete gustarlo!