Mettersi ai fornelli è sempre una bella esperienza per tutte le persone appassionate. Siamo sicuri che durante le feste vi siate sbizzarriti e abbiate fatto apprezzare moltissimi piatti pregevoli ai vostri familiari. Le feste però sono quasi concluse, e dopo l’epifania sarà ora di tornare alla classica routine.

Questo però non significa perdere la fantasia culinaria, assolutamente! In questo senso, continueremo a proporvi moltissime idee originali per lasciare a bocca aperta la vostra famiglia. Oggi vi proponiamo un primo leggero, sfizioso e con una preparazione abbastanza semplice: i tronchetti al radicchio.

La preparazione

Acquista un radicchio di grandi dimensioni al supermercato o nel posto di cui ti fidi di più per questo genere di compere. Lavalo, puliscilo e taglialo a listarelle. Trita uno scalogno molto fitto e preparaci un soffritto. Quando ritieni sia il momento, versa il radicchio nella padella ed inizia a cucinare il tuo buonissimo piatto. Mentre il tutto sta appassendo, aggiungi un bicchiere di vino rosso e mezzo di acqua.

--pubblicità--

Separatamente sbatti un uovo e correggi di sale e di pepe. Scola della ricotta, circa 250g, ed aggiungila all’uovo. A questo preparato aggiungi anche una parte dello stufato di radicchio che hai preparato. Con questo miscuglio, riempirai i paccheri, solo dopo averli cotti naturalmente.

Dopo averli riempiti assemblando il tutto verticalmente su una teglia, è ora di mettere il tutto in forno per 10 minuti circa, alla temperatura di 220°. Il piatto è pronto. Non resta che impiattare affiancando ai paccheri ripieni un po del radicchio avanzato ed una spolverata di noci.

Buon appetito!