Animali da compagniaFeaturedNutrizione

ISTANBUL, CIBO PER ANIMALI RANDAGI GRAZIE AL RICICLO DELLE BOTTIGLIE PLASTICA

Qualche tempo fa vi avevamo parlato di un’iniziativa ambientalista nata a Londra. Si trattava di un sistema per mantenere le strade ed i giardini puliti dai mozziconi di sigaretta. Tramite l’utilizzo di alcune cassette sparse in giro per la capitale inglese, si poteva rispondere a quesiti come “Messi o Ronaldo?” gettando la propria sigaretta nell’urna corrispondente.

In questo caso vi vogliamo segnalare un bellissimo progetto nato ad Istanbul. Si tratta di un sistema polivalente, volto alla raccolta delle bottiglie di plastica e ad un regalo per gli animali randagi della città. Nella capitale turca vivono circa 150 mila esemplari tra cani e gatti senza padrone. Ma vediamo come funziona questa intelligentissima trovata.

Ambientalismo e beneficenza

Cosa c’è di meglio di un progetto che lega ambientalismo e beneficenza? Il funzionamento è molto semplice, ai limiti della banalità. Ogni volta che una persona getta una bottiglia di plastica nella apposita cassetta, si attiva un distributore di cibo. Questo fornisce un pasto completo ed una ciotola di acqua potabile agli animali randagi, che potranno usufruirne a loro piacimento.

Il nome del progetto è Pugedon, ed è stato ideato dalla società JSC Yucesan, specializzata in questo genere di attività. È possibile trovare questi distributori nelle zone adiacenti ai parchi pubblici, dove è più probabile siano stanziati gli animali randagi. Ci sentiamo di promuovere a pieni voti un’idea di questo genere, ed anzi saremmo felicissimi trovarne di simili anche nel nostro paese.

In questa maniera è possibile aiutare gli animali in difficoltà garantendo loro un pasto sicuro e nel frattempo raccogliere la plastica per poi riciclarla.

 

Back to top button