A molti di voi sarà capitato di aver esagerato con gli acquisti natalizi. Non parliamo certo dei regali, in quel caso è sempre piacevole donare un sorriso. Nei prossimi giorni vedremo come riciclare il torrone ed altri dolci caratteristici, ma oggi continuiamo con il focus sul pandoro.

Questo dolce caratteristico del periodo delle feste spesso ci accompagna durante le colazioni per tutto il mese di gennaio. Oggi vogliamo suggerirvi un modo per riciclarlo in maniera super golosa. Con l’aggiunta della crema a base di nocciola, meglio se Nutella, il suo sapore viene completamente esaltato e lascerete i vostri familiari senza parole. Ecco a voi i cannoli pandoro e Nutella.

La preparazione

Per preparare questo buonissimo dolce avrete bisogno di un pandoro, 100g di mascarpone, 120g di Nutella, 40g di burro, 300g di panna fresca e dello zucchero a velo.

--pubblicità--

Iniziate con il tagliare il pandoro a strati. Più riuscirete ad essere precisi e a fare delle fette sottili, più cannoli servirete ai vostri ospiti. Innanzitutto scaldate il burro in un tegame. Quando è ben sciolto, prendete ogni fetta del pandoro e tostatela da entrambi i lati, in maniera che sia leggermente più dura. Ricordatevi di non mettere subito tutto il burro, altrimenti le prime fette si impregneranno, mentre le ultime risulteranno quasi bruciate. Finito questo processo, arrotolate le fette e lasciatele riposare in frigo per almeno 20 minuti.

In una boule preparate la vostra crema: unite il mascarpone con la panna liquida e frullate finché non otterrete un composto denso. Tirate fuori i cannoli, dopodiché utilizzate una sac-à-poch per farcirli. Da un lato inserite la crema, mentre dall’altro la Nutella.

Impiattate in maniera originale, aiutandovi con una dose a vostro piacere di zucchero a velo.

Buon appetito!