La provincia di Belluno è una delle più frequentate durante l’inverno italiano. In questa zona troviamo moltissimi siti adatti per trascorrere una settimana di vacanza sugli sci in pieno relax dalla vita cittadina. Le dolomiti fanno da sfondo ad uno dei panorami più sensazionali che il nostro splendido territorio possa regalarci.

In questa zona, per la precisione nelle vicinanza di Auronzo di Cadore, troviamo il lago di Misurina. Il nome è dovuto alla frazione in cui questo sorge, ed è molto famoso per essere uno dei siti di villeggiatura con la qualità dell’aria da respirare migliore.

Qualche particolarità

Non a caso infatti sulle sponde del lago di Misurina è presente l’unico centro per la cura dell’asma infantile. Studi compiuti sulla qualità dell’aria respirabile annoverano questa frazione tra le migliori dell’intero stivale.

--pubblicità--

Il luogo è stato reso famoso da Claudio Baglioni, che nel 1975 gli dedicò una traccia del suo album, raccontando quella che, secondo la leggenda, è la storia dell’origine del nome del lago.

sciolta ormai l’ultima neve
su un tappeto d’erba nuova
con un passo lieve nell’aurora
Misurina camminava

Secondo il racconto fornito dal cantautore romano, Misurina era la figlia del re Sorapiss, al quale è dedicato addirittura un gruppo di Dolomiti. Inoltre, la storia folcloristica racconta una seconda versione della leggenda: Misurina era una figlia di commercianti molto abbienti originari di Venezia. Fu allontanata da suo padre a causa di una profezia che la vedeva protagonista dello sperpero degli averi del padre.

In ogni caso si tratta di un luogo pieno di magia e di vedute spettacolari, oltre che ottimo per la salute di chi lo frequenta. Naturalmente ve lo consigliamo sia per trascorrere la vostra settimana bianca sotto la neve, sia durante il periodo estivo, nel quale potrete apprezzare appieno i paesaggi passeggiando accanto alle tre cime di Lavaredo.