Cosa fareste se nella vostra città il termometro misurasse 53 gradi sotto lo zero? Non fatichiamo ad immaginarvi coperti con vestiti termici, sciarpe e chi più ne ha più ne metta. Se la legnaia lo permette, probabilmente accendereste anche il vostro camino, scaldandovi con una tazza di cioccolata calda.

Nonostante tutti gli avvertimenti di Greta Thunberg sul surriscaldamento globale, in cina si è festeggiato un evento da record. Nella città di Huzhong, nel distretto di Daxing’anling, le temperature medie scendono decine di gradi sotto lo zero. La popolazione dunque è abituata ad un freddo incredibile, ma qualche giorno fa è stata raggiunta una cifra da record: -53.2 gradi Celsius.

I festeggiamenti

In occasione di questo momento climatico particolare, i cittadini si sono organizzati per creare un flash mob davvero sensazionale. Il gioco è stato quello di schierare un migliaio di persone, nel giorno del solstizio d’inverno, creando una coreografia originale. Hanno riprodotto infatti le cifre, in caratteri cubitali, della temperatura da record.

--pubblicità--

Ma non finisce qui. Hanno pensato di lanciare dell’acqua calda in aria, che a causa del freddo si è vaporizzata e subito dopo cristallizzata istantaneamente. All’evento hanno partecipato moltissime troupe televisive, con l’intento di immortalare una riunione all’insegna della natura. Bisogna ammettere che c’è voluto moltissimo coraggio e un’organizzazione invidiabile, viste le condizioni proibitive.

Un freddo del genere non si raggiungeva in quella zona dal 1913. Ha fatto notizia il fatto che il tutto si sia svolto come un “festeggiamento“, volto a celebrare la supremazia che la natura conserva, nonostante i cambiamenti climatici in atto.